fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il partito guidato da Giorgia Meloni raccoglie il 26% ed è il primo in Italia; meno del 20% al PD. In calo Lega e Forza Italia. In Campania il Movimento Cinque Stelle dilaga

giorgia meloni elezioniErano stati indicati come vincitori ancora prima del voto e il pronostico è stato ampiamente rispettato: il centrodestra trionfa alle elezioni politiche 2022 ottenendo la maggioranza in entrambe le camere.

Queste elezioni settembrine, le prime da che esiste la repubblica, lasciano in dote lo strapotere della coalizione di centrodestra, che si attesta intorno al 44% ai danni del centrosinistra fermo al 27, ma anche un fortissimo astensionismo con un affluenza al di sotto del 64%. Il partito che ha raccolto il maggior numero di consensi è stato Fratelli d’Italia con più del 26% dei voti a favore; nella stessa coalizione in calo Lega e Forza Italia che hanno raccolto circa 8% dei consensi ciascuno. Delusione per il Partito Democratico che si è fermato al 19% mentre il Movimento Cinque Stelle con il 15% è la terza forza del Paese. A Napoli il primo partito è stato proprio il Movimento Cinque Stelle con oltre il 41% mente il secondo partito è stato il PD con il 14% e il terzo Fratelli d’Italia con il 13. Nel collegio Campania 2 che comprende tutte le altre province, il primo partito resta sempre il M5S con il 27% ma con la coalizione di centrodestra che ha raggiunto il 38%. Drammatico il dato sull’affluenza che a Napoli è stata addirittura del 49%: più della metà degli elettori ha scelto dunque di non recarsi alle urne. Per la Camera, nel collegio uninominale dell’Agro nocerino-sarnese e della Costiera Amalfitana a vincere è stata Imma Vietri di Fratelli d’Italia con il 38,94% al secondo posto Virginia Villani del Movimento Cinque Stelle, al terzo Paola Lanzara del PD e al quarto posto Imma Zinnia di Azione-Italia Viva. Nello stesso collegio al Senato trionfo per Antonio Iannone di FdI. Rinnovato il parlamento ora toccherà formare il nuovo governo: il nuovo premier sarà indicato dal presidente della repubblica Sergio Mattarella dopo aver avviato le cosiddette consultazioni anche se sembrerebbe palese che l’incarico di formare un nuovo esecutivo sarà affidato a Giorgia Meloni, leader FdI.

conflitti in famiglia

boom indirizzo

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca