fbpx

L’ex presidente della Nocerina scende in campo con la lista “Lega Nocera”e non esclude una visita in città del leader del partito; sarà il sesto candidato a sindaco alle prossime amministrative

paolo maiorinoSi è tenuta in mattinata la conferenza stampa che ha ufficializzato la candidatura a sindaco di Paolo Maiorino.

L’ex patron della Nocerina concorrerà supportato da una sola lista, che si chiamerà “Lega Nocera- Paolo Maiorino sindaco” composta da ventiquattro candidati per il Consiglio comunale. La lista, anche se civica,non nasconde lo stretto legame con il partito conservatore guidato da Matteo Salvini; tra l’altro il candidato non ha escluso un’incursione nocerina del leader leghista.
«È risaputo che ho una amicizia particolare con il senatore Salvini - ha dichiarato Maiorino- più volte mi ha invitato a candidarmi a sindaco e ad usare il simbolo del partito; ho però ritenuto, in questa situazione, di concorrere con un simbolo che contiene la parola Lega del partito ma anche Nocera. Ciò dimostra la mia appartenenza al partito e del resto si sa che sono il coordinatore cittadino della Lega, nominato qualche mese fa. La passione per la politica l’ho avuta fin da ragazzo e in questo momento particolare ho ritenuto mio dovere dare un contributo».
L’avvocato nocerino è intervenuto anche sulla questione del probabile ballottaggio che interesserà la città dopo la prima tornata elettorale. «L’auspicio è che al ballottaggio ci possa andare io personalmente: ognuno di noi che corre ha questa ambizione; è chiaro che una volta che ci sarà il responso delle urne ci saranno delle valutazioni da fare per cercare di capire dove sia più opportuno collocarsi. Terrò in considerazione il fatto che sono una forza di centrodestra e non di sinistra. Spero comunque di essere il sindaco del centro e delle periferie».

conflitti in famiglia

Nel corso della conferenza il candidato sindaco non ha escluso una futura esperienza in parlamento. «Nella vita non bisogna mai dire mai a qualunque opportunità. Chiaramente Nocera è un trampolino di lancio anche per le elezioni politiche».
Con Paolo Maiorino sale a sei il numero dei candidati sindaco a Nocera Inferiore, dopo Giovanni D’Alessandro, Paolo De Maio, Tonia Lanzetta, Erminia Maiorino e Antonio Romano.