fbpx

Sfuma la speranza di Paolo Maiorino, candidato nelle file della Lega, di poter ricompattare intorno alla sua figura tutto il centro destra. Si attende la decisione di Forza Italia

Svanisce la speranza di Paolo Maiorino, ex patron della Nocerina, di ricompattare a Nocera Inferiore il centro destra intorno alla sua figura.


Maiorino, come è stato ufficializzato qualche giorno fa, sarà il candidato della Lega alle prossime amministrative. È stato infatti chiuso l’accordo programmatico tra FdI e il movimento civico per Nocera Inferiore, che sostiene la candidatura dell’avvocato Antonio Romano. L’accordo sarà di natura civica ma ognuno manterrà la propria identità politica.

conflitti in famiglia

Fdi si presenterà con una sigla comunitaria "Fratelli di Nocera". L’accordo prevede un rilancio di opere pubbliche ferme al palo da 10 anni e la riconquista della centralità nocerina nell’agro, a cominciare dal rilancio del suo ospedale penalizzato da politiche salernitane. Si è parlato anche della fine delle ingerenze nella città di politici estranei all’Agro Nocerino e alla città. L’accordo è aperto a qualunque altra forza politica del centro destra, ma anche civica ovviamente, che vorrà sostenere il progetto di rinascita e rilancio della città. Resta, ora, solo da conoscere la posizione che assumerà Forza Italia: anche questa mollerà Maiorino?