fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Riceviamo e volentieri pubblichiamo dall'ormai ex assessore ai Lavori Pubblici, Patrimonio e Servizi Cimiteriali, il documento con cui ha riconsegnato le deleghe al sindaco
Caro Sindaco,
con la presente intendo rassegnare le dimissioni dall’incarico di Assessore ai Lavori Pubblici, Patrimonio e Servizi Cimiteriali, da Te affidatomi a seguito delle ultime consultazioni elettorali.


Rimetto nelle Tue mani le deleghe a me conferite, precisando che tale decisione è stata presa con estremo rammarico, ma trae origine da motivazioni di natura esclusivamente personali e di lavoro. Impegni professionali e privati mi porteranno spesso fuori città e diventerebbe problematico condurre l’attività amministrativa in maniera continua ed efficace.
L’incarico che ho accettato e svolto con estremo entusiasmo in questi quattro anni e mezzo, comporta un impegno serio e costante che purtroppo non sono più in grado di garantire. Ho dedicato larga parte del mio tempo all’attività amministrativa, sottraendolo alla mia vita professionale e personale, così come era corretto fare quando si ricopre una carica pubblica di grande responsabilità e l’ho fatto con consapevolezza per mettermi al servizio della nostra Città. L’intero mandato è stato condotto nell’esclusivo interesse della comunità, ma soprattutto con la massima trasparenza e dedizione, convinta che solo in questi termini si possa e si debba agire nei confronti dei cittadini. Sono stata sempre disponibile ad ascoltare ed accogliere le richieste dei cittadini, facendo diventare ogni loro esigenza un problema da affrontare e risolvere.
Oggi, nuove proposte lavorative mi inducono ad intraprendere importanti impegni che non mi consentono di poter svolgere contemporaneamente le mie funzioni pubbliche con la dovuta serenità.
Per questo motivo, a pochi mesi dalla conclusione del Tuo mandato, ritengo corretto e doveroso restituire le deleghe affidatemi, rimanendo comunque a disposizione per tutto quanto possa essere utile alla futura attività amministrativa e alla realizzazione di quanto abbiamo programmato per i Lavori Pubblici.imma ugolino
I rapporti collaborativi che si sono creati con i colleghi di Giunta e con gli uffici, in particolare con il settore tecnico, potranno continuare e mi troveranno sempre disponibile al confronto.
Con spirito di lealtà, di correttezza e imparzialità Le ho offerto il mio impegno e contributo, serena di aver adempiuto a quanto di mia competenza, sia nel settore delle opere pubbliche che per il patrimonio e servizi cimiteriali, nei quali mi piace ricordare l’importante lavoro svolto per le Universiade 2019 per il Palazzetto dello Sport e lo stadio Comunale, la nuova pista di atletica che ha conferito allo Stadio San Francesco l’omologazione per gare ufficiali, la riqualificazione e l’apertura di sei Parchi Gioco Comunali e uno in fase di affidamento lavori (parco Canzolino), la riqualificazione con inserimenti artistici dei due sottopassi in via Bosco Lucarelli e via Martinez Y Cabrera, i lavori in corso per la riapertura della Villa Comunale, la realizzazione del terzo Sentiero sulla collina del parco Fienga che collega via Solimene con il Castello, il ridisegno di via Napoli-via Rea con l’inserimento di una pista ciclabile, i lavori svolti sulle strutture scolastiche comunali effettuate soprattutto lo studio delle vulnerabilità sismiche e l’adeguamento sismico dell’istituto di via Gramsci, la riqualificazione del parcheggio di via Canale, senza tacitare i lavori di abbattimento barriere architettoniche come la realizzazione del corpo ascensore alla biblioteca comunale, il servo scala del sottopasso in Bosco Lucarelli e i lavori al Cimitero Comunale come i servizi igienici adeguati ai diversamente abili, la ristrutturazione della Chiesa Madre e dei porticati.
L’ottenimento di importanti finanziamenti per la realizzazione di edilizia popolare in via Napoli ex area contaniers, i progetti candidati per Montevescovado e per la Rigenerazione Urbana della collina del Parco Fienga e San Giovanni in Parco.
Tantissime altre attività in cantiere, fra tutte la realizzazione della rotatoria e del parcheggio all’uscita dell’autostrada A3, il ridisegno di via Garibaldi e via Barbarulo ed infine la realizzazione di un mercato al coperto nel padiglione di RFI presso la Stazione Centrale di Piazza Trieste e Trento.
Quindi lascio questo mandato serenamente anche per tutta l’attività programmata con i miei settori, gli uffici avranno da lavorare per portare a termine quanto avviato.
Approfitto di questa occasione per rinnovare la stima e fiducia nei confronti Tuoi e della maggioranza tutta, ringraziandoTi per avermi dato l’opportunità di contribuire alla realizzazione del programma di mandato e per la fiducia incondizionata. Un particolare ringraziamento al gruppo civico “Uniti per Torquato” con il quale ho iniziato questa esperienza. Ringrazio tutti i colleghi della Giunta con i quali abbiamo condiviso scelte e operato nella massima trasparenza, con l’unico obiettivo di dare risposta ai problemi e attese dei cittadini. Ringrazio anche l’opposizione per il sempre corretto esercizio del confronto democratico.
Non posso non ringraziare tutti i dipendenti del Comune, per la loro quotidiana attività. In particolare desidero ringraziare le persone con le quali ho lavorato a più stretto contatto: il personale tutto del settore tecnico LL.PP., il settore Territorio e Ambiente, l’ufficio Istruzione e il Settore Finanziario. Un sentito ringraziamento al Segretario Generale e ai Dirigenti tutti ma in special modo all’ing. Gerardo Califano.
Un ultimo ringraziamento ai Cittadini, gli unici ad aver guidato ogni mia scelta nell’agire amministrativo e che mi hanno sostenuto in questo percorso.
Auguro infine a Te, sindaco, e a tutti gli amministratori di poter continuare nella strada di rinnovamento intrapresa, senza incertezze e per il futuro della nostra Città.

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca