fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

«Un progetto approvato da tre consigli comunali in tre bilanci resta al palo. Quest’amministrazione deve perdere l’approssimazione e il lasciare andare»
Coglie l'occasione del grave infortunio occorso in campo durante una gara degli europei a Eriksen il dottor Vincenzo Stile, consigliere comunale del gruppo Nocera coraggiosa e presidente della commissione Sanità, per rilanciare con vigore il suo progetto "Nocera cardioprotetta", approvato in Consiglio comunale tre anni fa ma rimasto inspiegabilmente nei cassetti degli uffici.

«Ancora un fatto di cronaca, quello di Eriksen - dichiara Vincenzo Stile - risolto con le manovre BLSD e defibrillatore. Vi ricordo che da circa tre anni, seppur approvato in consiglio comunale, il mio progetto "Nocera cardioprotetta" per l’installazione di defibrillatori in città, al centro e in periferia, coordinato ai corsi di rianimazione cardiorespiratoria gratuiti per la popolazione, è ancora inattuato. A nulla sono valse tutte le sollecitazioni… La risposta è stata che non è ancora finanziato. Ma come? Approvato in tre bilanci preventivi in tre anni in tre consigli comunali! Indubbiamente ci sono colpe e superficialità da parte di chi deve attuare le cose preventivate e programmate. Intanto gli altri comuni già lo hanno fatto. Quest’amministrazione deve perdere l’approssimazione e il lasciare andare».
Fin qui Stile. Sarà ascoltato stavolta o bisognerà attendere che una tragedia colpisca la nostra città?

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca