fbpx

Riprendono lentamente anche gli appuntamenti mondani: gli eventi da segnare in agenda, i trend della moda e le cose da mettere in valigia prima di partire
di Valentina Milite
Estate atipica anche per questo 2021. Sebbene un’ampia fetta della popolazione sia già stata vaccinata ed i contagi siano fortunatamente in calo, la pandemia è ancora in corso e anche quest’anno bisognerà mantenere alta la guardia.

Ciò, tuttavia, non impedirà di certo agli italiani di godersi la “bella stagione” e partire.
Vediamo quindi le esperienze da non perdere, cosa andrà di moda quest’estate e cosa non dimenticare di mettere in valigia!
In vista dei mesi estivi, riaprono lentamente, seppur ancora con regole ferree: cinema, teatri, mostre, palestre, piscine e ristoranti anche al chiuso (ancora sospese le sagre).
Il San Carlo organizza 3 spettacoli all’aperto in piazza Plebiscito. Il teatro Ghirelli di Salerno, all’interno del Parco dell’Irno, propone, nei nuovi spazi esterni, eventi dal vivo. Riprenderanno le cerimonie con limitazioni e green pass, i tour e le escursioni. Torneranno concerti, spettacoli e cinema all’aperto (per consultare le programmazioni di questi ed altri eventi: https://www.lacampaniae.it/ o anche https://ecampania.it/eventcat/eventi/).
In ambito moda, anche quest’anno si riconferma il revival degli anni ’90 e 2000, anticipato già da qualche tempo. Eh sì, magari qualcuno avrebbe preferito dimenticarsene, ma tornano invece: i mini crop top, gli skater dress alla 90210, i colori metallizzati e fluo, i glitter (anche sul corpo), gli ombretti colorati, ed in grande spolvero, gli accessori per capelli: forcine, clip e pinzette multicolor!
Anche sotto l’ombrellone gli anni ’90 restano protagonisti: bikini striminziti e taglio sgambatissimo alla Baywatch sono il must di stagione. Nota positiva: sembra diano l’illusione di allungare le gambe e slancino la figura! Sarà… in realtà tutte noi donne conosciamo i nostri punti critici e sappiamo che se da un lato nascondi e comprimi, da qualche altra parte pur sarà rivelato l’arcano inganno: tiri da una parte ed eccolo lì che spunta l’odiato rotolino dall’altra!
Insomma, la fantomatica “prova costume” sarà stata chiamata così in quanto prova di pazienza a tentare di farceli star bene questi costumi che addosso alle modelle sembrano sempre impeccabili!
Ma la verità è che non esiste il costume o l’abito che ci renda perfette, e non c’è nessuna prova di adeguatezza, esame da superare o “difetto” da nascondere per indossare il proprio sundress o bikini preferito e goderci l’estate ed il nostro bel mare! Quindi approfittiamo delle riaperture, mettiamo in valigia qualsiasi cosa ci piaccia e faccia sentir bene e prepariamoci a partire!