fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

La percentuale di positivi sui test in Campania torna al 9,2%. Nella regione nessun incremento di ricoveri, ma in tutto il Paese risale il numero di pazienti anche in terapia intensiva

di Redazione

Calano in tamponi in tutta Italia per l'effetto week-end. Di domenica infatti solitamente il numero dei test si riduce in maniera considerevole. In Campania si dimezzano i tamponi effettuati rispetto a sabato, ma restano più o meno stabili in misura proporzionale i nuovi casi Covid-19. La percentuale positivi-tamponi risale però al 9,2%; ieri era al 7%.

Secondo l'odierno bollettino dell'Unità di Crisi regionale, sono stati registrati 714 nuovi positivi (ieri 1.021), di cui 26 da test antigenici, emersi su 7.758 tamponi processati (ieri 14.588), di cui 232 antigenici. In 75 sono risultati sintomatici. A differenza degli ultimi giorni, risale il numero di guariti, 1.138 (ieri 452). I decessi risalgono a 25 (ieri 12), di cui 6 nelle ultime 48 ore e 19 in precedenza ma registrati ieri. Nessun aumento di ricoverati in terapia intensiva, 94 come ieri, su 656 posti disponibili; in degenza ordinaria scendono a 1.448 (ieri 1.460) su una disponibilità di 3.160 posti letto. In tutta Italia i nuovi casi Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore sono 8.824 (ieri 12.415) su 158.674 tamponi (ieri 211.078), con il tasso di positività che, compresi i test rapidi, scende al 5,56% (ieri 5,88%). Sono 377 i decessi (ieri 337). In tutto il Paese dopo due giorni salgono i ricoveri in degenza, 25.428 (+168), e in rianimazione, 2.544 (+41). VACCINI. Stando all'ultimo aggiornamento delle ore 23 di ieri del "Report vaccini anti Covid-19", in Campania sono state effettuate 103.228 somministrazioni (ieri 102.070) su 101.145 dosi, in virtù dell'utilizzo della sesta dosa. Proprio per questo motivo, per percentuale di vaccinati rispetto alle dosi è attualmente la prima regione con il 102,1%. Di questi, 26.800 rientrano nella fascia d'età 50-59 anni. Per categorie, 81.398 sono operatori sanitari, 18.282 non sanitari e 3.548 sono ospiti di Rsa. Come annunciato dal governatore De Luca, nei prossimi giorni la campagna vaccinale continuerà con la somministrazione della seconda dose per i primi vaccinati di dicembre. In tutta Italia sono stati 1.153.501 (ieri 1.123.021) i cittadini vaccinati fino ad ora.

Pin It