fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Tasso di positività che cala al 7,44% nella regione. I vaccinati sono 78.560, in tutta Italia 800.730. In diminuzione i ricoverati in terapia intensiva in tutto il Paese

di Redazione

Continua a migliorare sensibilmente i dati sui contagi Covid-19 in Campania. Nonostante il consistente aumento dei tamponi effettuati, quasi il doppio rispetto a ieri, la percentuale positivi-tamponi cala infatti al 7,44%; ieri era al 7,56%.

Secondo l'odierno bollettino dell'Unità di Crisi regionale, sono stati registrati 1.098 nuovi positivi (ieri 662) emersi su 14.742 tamponi processati (ieri 8.747). Di questi, in 25 sono risultati sintomatici. Tornano a calare i guariti, 1.379 (ieri 2.746). I decessi salgono a 48 (ieri 44), di cui 13 nelle ultime 48 ore e 31 in precedenza ma registrati ieri. Scendono i ricoverati in terapia intensiva, 106 (ieri 109) su 656 posti disponibili; in degenza ordinaria invece sono 1.405 (ieri 1.414) su una disponibilità di 3.160 posti letto. In tutta Italia i nuovi casi Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore sono 15.774 (ieri 14.242) su 175.429 tamponi (ieri 141.641), con il tasso di positività che scende al 9,0% (ieri 10,05%). Sono 507 i decessi (ieri 616). In tutto il Paese aumentano i ricoveri in degenza, ma non in rianimazione: sono 2.579 (-57) i pazienti in terapia intensiva e 23.525 (-187) i ricoverati con sintomi. Stando all'ultimo aggiornamento delle ore 10 del "Report vaccini anti Covid-19", in Campania sono state effettuate 78.560 somministrazioni (ieri 72.103) su 101.145 dosi (ieri 73.845). Per percentuale di vaccinati rispetto alle dosi è attualmente la prima regione con il 77,7%. Di questi, 21.330 rientrano nella fascia d'età 50-59 anni. Per categorie, 64.129 sono operatori sanitari, 12.540 non sanitari e 1.891 sono ospiti di Rsa. In tutta Italia sono stati 800.730 (ieri 731.539) i cittadini vaccinati fino ad ora.