fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Nella regione sono state praticamente somministrate tutte le dosi consegnate, unico caso in Italia. De Luca ha annunciato di aver già sollecitato il commissario Arcuri per l'invio di nuove forniture, definendola "una distribuzione fatta in modo sperequato"

di Redazione

Dati confortanti per la Campania quest'oggi, anche se fatica a calare la curva del contagi: 1.253 nuovi casi Covid-19, dieci in meno di ieri, nonostante settecento tamponi in più. La percentuale positivi-tamponi scende quindi all'8,13%; ieri era all'8,58%.

Secondo l'odierno bollettino dell'Unità di Crisi regionale, sono stati infatti registrati 1.253 nuovi positivi (ieri 1.263) emersi su 15.411 tamponi processati (ieri 14.714). Di questi, in 83 sono risultati sintomatici. Stabili i guariti, 1.128 (ieri 1.097). I decessi scendono a 13 (ieri 36), di cui 6 nelle ultime 48 ore e 7 in precedenza ma registrati ieri. Calano di un'unità i ricoverati in terapia intensiva, 106 (ieri 107) su 656 posti disponibili; in degenza ordinaria invece sono 1.377 (ieri 1.376) su una disponibilità di 3.160 posti letto. In tutta Italia diminuiscono leggermente i positivi. I nuovi casi Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore sono 18.627 (ieri 19.978) su 139.758 tamponi (ieri 172.119), con il tasso di positività che risale al 13,32% (ieri 11,60%). Sono 361 i decessi (ieri 483). In tutto il Paese aumentano i ricoveri in degenza e in rianimazione: sono 2.615 (+22) i pazienti in terapia intensiva e 23.427 (+167) i ricoverati con sintomi. Stando all'ultimo aggiornamento delle ore 11 del "Report vaccini anti Covid-19", in Campania sono state 60.001 le somministrazioni (ieri 50.427) su 67.020 dosi consegnate del vaccino, ma come ha annunciato il governatore De Luca, i vaccini sono destinati a concludersi entro fine giornata in tutto il territorio regionale (l'ultimo aggiornamento è infatti di questa mattina). Per martedì previste nuove forniture. Per percentuale di vaccinati è attualmente la prima regione con il 89,5%. Di questi, ben 16.579 rientrano nella fascia d'età 50-59 anni (14.240 in 60-69 anni, 11.988 in 40-49 anni, 10.202 in 30-39 anni, 4.890 in 20-29 anni, 1.295 in 70-79 anni, 509 in 80-89 anni e 278 nella fascia 90+). Per categorie, 49.679 sono operatori sanitari, 9.171 non sanitari e 1.151 sono ospiti di Rsa. In tutta Italia sono stati 589.798 (ieri 512.824) i cittadini vaccinati fino ad ora.

Pin It