fbpx

Altre diecimila dosi di vaccino arrivano nella regione, prima in Italia per percentuale di somministrazioni effettuate. Preoccupa il nuovo aumento di ricoveri in terapia intensiva e in degenza

Ancora in calo i tamponi in Campania, quasi 9mila, addirittura meno di quelli effettuati durante il giorno festivo dell'Epifania. La percentuale positivi-tamponi risale quindi all'11,06%; ieri era all'8,81%.

Secondo l'odierno bollettino dell'Unità di Crisi regionale, sono stati infatti registrati 984 nuovi positivi (ieri 1.052) emersi su 8.889 tamponi processati (ieri 11.930). Di questi, in 75 sono risultati sintomatici. Boom di guariti, dopo settimane di numeri bassi, 2.151 (ieri 1.997). I decessi sono 46 (ieri 39), di cui 6 nelle ultime 48 ore e 40 in precedenza ma registrati ieri. Aumentano i ricoverati in terapia intensiva, che risalgono a quota 100 (ieri 96) su 656 posti disponibili; in degenza ordinaria invece sono 1.395 (ieri 1.385) su una disponibilità di 3.160 posti letto. In Italia i nuovi casi Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore sono 17.533 (ieri 18.020) su 140.267 tamponi (ieri 121.275), con il tasso di positività che torna al 12,49% (ieri 14,85%). Sono 620 i decessi (ieri 414). In tutto il Paese salgono i ricoveri in degenza, ma non variano in rianimazione: sono 2.587 (come ieri) i pazienti in terapia intensiva e 23.313 (+22) i ricoverati con sintomi. Stando all'ultimo aggiornamento delle ore 10 del "Report vaccini anti Covid-19", in Campania sono state 40.121 le somministrazioni (ieri 31.273) su 67.020 dosi consegnate del vaccino Pfizer (fino a ieri erano 57.270). Per percentuale di vaccinati è attualmente la prima regione con il 59,9%. Di questi, ben 11.377 rientrano nella fascia d'età 50-59 anni (9.926 in 60-69 anni, 7.888 in 40-49 anni, 6.670 in 30-39 anni, 3.014 in 20-29 anni, 807 in 70-79 anni, 275 in 80-89 anni e 159 nella fascia 90+). Per categorie, 34.340 sono operatori sanitari, 5.110 non sanitari e 671 sono ospiti di Rsa. In tutta Italia sono stati 413.121 (ieri 326.649) i cittadini vaccinati fino ad ora.