fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Lo scenario generale non sembra migliorare, come evidenzia anche l'indice Rt nazionale in aumento (0,93) per la terza settimana consecutiva. Nella regione risale il tasso di positività. Tutti i dati dell'ultimo aggiornamento del report vaccini 

di Redazione

Cala bruscamente il numero di nuovi contagi da Covid-19 in Campania, in virtù dei pochi tamponi effettuati ieri nella giornata di Capodanno, quasi tutti di controllo. Il 31 dicembre erano stati ventimila.

Diminuiscono nuovamente i pazienti in terapia intensiva, mentre arrivano i primi dati sui vaccinati regione per regione. In Italia si dimezzano i nuovi casi, con 90mila tamponi in meno: il tasso di positività risale al 17,61%. In Campania preoccupa la risalita della percentuale positivi-tamponi che raggiunge il 12.21%; ieri era all'8,47%. Secondo l'odierno bollettino dell'Unità di Crisi, nella regione sono stati infatti registrati 392 nuovi positivi (ieri 1.734) emersi su soli 3.209 tamponi processati (ieri 20.458). Di questi, in 48 sono risultati sintomatici. Stabile e ancora basso il numero di guariti, 676 (ieri 641). In risalita i decessi, 29 (ieri 20), di cui 6 nelle ultime 48 ore e 23 in precedenza ma registrati ieri. Diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva, tornando sotto quota cento: sono 99 (ieri 104) su 656 posti disponibili; in degenza ordinaria invece scendono a 1.355 (ieri 1.359) su una disponibilità di 3.160 posti letto. In Italia i nuovi casi Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore sono 11.831 (ieri 22.211) su 67.174 tamponi (ieri 157.524). Sono 364 i decessi (ieri 462) e 9.166 i guariti. In tutto il Paese aumentano i ricoveri: sono 2.569 (+16)  i pazienti in terapia intensiva e 22.948 (+126) i ricoverati in degenza. Stando all'ultimo aggiornamento del "Report vaccini anti Covid-19", in Campania al momento sono state 3.111 le somministrazioni su 33.870 dosi consegnate del vaccino Pfizer. Per percentuale di vaccinati è attualmente la nona regione con il 9,2%. Di questi, ben 856 rientrano nella fascia d'età 50-59 anni (737 in 40-49 anni, 621 in 60-69 anni, 594 in 30-39 anni, 263 in 20-29 anni, 39 in 70-79 anni e 1 in 80-89 anni). Per categorie, 2.842 sono operatori sanitari, 268 non sanitari e 1 è un ospite di Rsa. Al 31 dicembre erano state 2.204 le somministrazioni nella regione. In tutta Italia sono stati 46.030 i cittadini vaccinati fino ad ora.

Pin It