fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

di Redazione

Torna a salire il numero di nuovi contagi da Covid-19 in Campania, in virtù dell'aumento di tamponi che, dopo alcune settimane, superano nuovamente quota ventimila. Buone notizie però arrivano dalle terapie intensive e dal conteggio di decessi, entrambi in diminuzione dopo l'avanzata dell'ultimo giorno dell'anno.

In Italia stabili i nuovi casi, con meno tamponi: il tasso di positività risale al 14,1%. In Campania la percentuale positivi-tamponi sale all'8,47%; ieri era all'8,17%. Secondo l'odierno bollettino dell'Unità di Crisi, nella regione sono stati infatti registrati 1.734 nuovi positivi (ieri 1.554) emersi su 20.458 tamponi processati (ieri 19.003). Di questi, in 203 sono risultati sintomatici. Basso il numero di guariti, 641 (ieri 1.878). In calo i decessi, 20 (ieri 32), di cui 3 nelle ultime 48 ore e 17 in precedenza ma registrati ieri. Diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva: sono 104 (ieri 113) su 656 posti disponibili; in degenza ordinaria invece salgono a 1.359 (ieri 1.325) su una disponibilità di 3.160 posti letto. In Italia i nuovi casi Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore sono 22.211 (ieri 23.477) su 157.524 tamponi (ieri 186.004). Sono 462 i decessi (ieri 555) e 16.877 i guariti. Calano i pazienti in terapia intensiva, 2.553 (-2), e i ricoverati in degenza, 25.375 (-331), nel Paese.