fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I nuovi positivi nella regione non erano così pochi da oltre un mese. Solo 12.330 però i tamponi effettuati. Si svuotano le terapie intensive, mentre nel Paese aumentano i ricoveri in degenza

di Redazione

Appare in netta discesa la curva del contagio da coronavirus in Campania, nonostante un leggero rialzo del tasso di positività in virtù dei pochi di tamponi effettuati: 8,59% contro 8,03% di ieri.

Secondo l'odierno bollettino dell'Unità di Crisi, in Campania sono stati registrati 1.060 nuovi positivi (ieri 1.552), emersi su 12.330 tamponi processati (ieri 19.313). Di questi, 134 sono risultati sintomatici. Rilevante il numero dei guariti, che risale: 1.969 (ieri 1.638). I decessi sono 39 (ieri 32), di cui 12 nelle ultime 48 ore e 27 in precedenza ma registrati ieri. Buone notizie arrivano dagli ospedali: calo notevole del numero di ricoverati in terapia intensiva: 137 (ieri 155) su 656 posti disponibili; analogamente i pazienti in degenza ordinaria, 1.840 (ieri 1.916) su una disponibilità di 3.160 posti letto. In Italia i nuovi casi Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore sono 13.720 (ieri 18.887), a fronte di 111.217 tamponi (ieri 163.550), meno dei giorni scorsi. 528 decessi (ieri 564) e 19.638 guariti. I ricoverati con sintomi sono 30.524 (+133), mentre quelli ricoverati in terapia intensiva 3.382 (-72).