fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Nella corte comunale spazio a un evento di musica e arte per celebrare la donna. Tante le opere esposte, tra cui spiccano quelle delle artiste internazionali Natalia Mamaeva, Zoja Sperstad, Hella Berent e Maria Lorek

Zoja SperstadSi terrà questo weekend, il sabato dalle 18 e la domenica dalle 10, la mostra d’arte promossa dall’associazione di promozione sociale Ager Agri e curata da Giuseppina Pecoraro, storico e critico d’arte.

L’evento è patrocinato dal Comune.  Non a caso il secondo giorno della mostra sarà domenica 8 marzo, che è ormai dal 1977 la giornata internazionale dei diritti della donna. Non una banale “festa della donna”. Ma questo è un altro discorso.
L’intento è quello di elogiare la bellezza della donna e in generale l’universo femminile attraverso opere di artisti nazionali e internazionali come la russa Natalia Mamaeva, la norvegese Zoja Sperstad, la tedesca Hella Berent e la polacca Maria Lorek.
L’evento non si limiterà a mettere in mostra le visioni degli artisti: proprio nello spirito di universalità della bellezza femminile, non a caso è stato scelto il termine “Cosmo” nel titolo, sabato ci saranno intermezzi musicali a cura della soprano Anna Corvino accompagnata dai ragazzi dell’Accademia Chopin di Nocera Inferiore; a completare il tutto l’esposizione di alcuni scatti della fotografa Angelica Amodio e la partecipazione di alcuni studenti del liceo artistico “Alberto Galizia” di Nocera Inferiore.  Il servizio di ristorazione sarà invece offerto dalla “Comunità slow food”.  Appuntamento a sabato dalle 18 per il vernissage.

Cerca