fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

“Povero tempo nostro” apre il programma 2020 della compagnia di Carmine Califano. Appuntamento alle 21 al Circolo Unione con ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili

Una prova del lavoro teatrale del Collettivo AccaQuarta edizione della rassegna di atti unici di autori contemporanei organizzata dal Collettivo Acca.

Il perché del tema scelto quest’anno - Esuli - lo chiarisce il direttore artistico Carmine Califano: “L’esilio è uno stato che si può descrivere attraverso circostanze misurabili, ma è soprattutto la storia delle cose che, chi viene strappato dalla propria Terra, si lascia alle spalle. Con l’happening Povero tempo nostro parleremo in questa prima parte dell’esilio di Enea mentre affronteremo a maggio quello di Ulisse. Esili iniziati entrambi davanti a Troia che brucia, ma estremamente diversi: il primo è una scelta politica, il secondo un pellegrinaggio dell’anima. Mentre preparavamo il lavoro, questi due aspetti ci sono apparsi la possibile metafora di quanto stiamo vivendo nella nostra città. Questo ci ha fatto scegliere un luogo e una modalità altre per presentare il nostro Teatro a partire da ora in poi”. 
Povero tempo nostro, un’idea di Carmine Califano e Pierfrancesco Califano, si terrà venerdì 17 gennaio alle ore 21. In scena con gli stessi autori vi saranno Vanna De Prisco e Valeria Pappalardo. Collaborazione tecnica di Riccardo Sorrentino.  Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Per prenotare whatsapp al 3475250898.

Cerca