fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Operatori, associazioni ed ente locale in sinergia tra loro per tessere la rete solidale del progetto Intese Territoriali di Inclusione Attiva della regione Campania
di Maria Rosaria Mandiello

Presentato ieri pomeriggio, presso il circolo unione di Pagani, il progetto dell'azienda consortile "Agro Solidale" dell'ambito S01_3 che si pone al centro del sistema del welfare con azioni specifiche volte a contrastare la povertà che attanaglia le famiglie dell'ambito territoriale: Pagani, Sarno, San Marzano e San Valentino Torio.

Il progetto vede coinvolti gli operatori dell'azienda consortile stessa, UniConsul, CISL Salerno e Consorzio Italia che in una sfida umana e professionale mettono in campo azioni specifiche per contrastare la povertà in ogni sua forma includendo le persone che quotidianamente vivono in stato di svantaggio.
Tre le azioni: quella "A", con i servizi di supporto alle famiglie, che si snoderanno tra educativa domiciliare che prevederà la presenza di operatori sociali o psicologici alle famiglie, che sarà svolta all'interno dell'ambiente familiare, mirando al benessere e al miglioramento dello spazio evolutivo degli stessi. L'azione "A" prevede anche il servizio di tutor specialistico con un intervento didattico-educativo per minori che presentano difficoltà di apprendimento.convegno agro solidale3
Per l'azione "B" previsti percorsi per favorire la creazione dell'empowerment, ovvero dell'autonomia, prevedendo uno sportello di orientamento specialistico, ben dieci percorsi formativi che si snoderanno con otto percorsi per l'apprendimento del computer, un corso di fotografia digitale, apprendimento della condizione di carrelli e muletti, apprendimento del lavoro di barman ed infine due percorsi di assistente familiare da 114 ore ciascuno.
Infine, l'azione "C": tirocini formativi di inclusione sociale, ai sensi dell'accordo stato-regioni del 2015 che precederanno 19 tirocini di inclusione sociale, rivolti alle persone svantaggiate maggiormente vulnerabili con indennità di tirocinio di 500 euro mensili dalla durata di dodici mesi. Mentre, 16 tirocini saranno rivolti alle persone con disabilità con un'indennità di 500 euro al mese per dodici mesi.
Fulcro principale del progetto il Centro Territoriale di Inclusione, che avrà funzione informativa, di orientamento e consulenza per tutte le persone in condizione di povertà e a forte rischio di esclusione sociale.convegno agro solidale1
La sede sarà presso l'azienda consortile sita in via Pittoni n. 1 a Pagani. Al tavolo di presentazione di questo pomeriggio oltre ai sindaci dei comuni dell'azienda consortile che con orgoglio hanno rimarcato la tenacia e la passione degli operatori di agro solidale che ogni giorno con il loro lavoro traducono in servizi le richieste degli utenti del territorio, presente anche l'assessore regionale alle politiche sociali, Lucia Fortini, che ha sottolineato l'importanza della rete sociale per contrastare la povertà. La Fortini ha delineato il quadro delle politiche sociali regionali che da più di quattro anni il governo regionale sta portando avanti, emozionandosi e invitando i tanti presenti all'evento di questo pomeriggio "difendete quanto è stato fatto".
Rete solidale sarà pubblicato da domani stesso sul sito dell'azienda consortile www.agrosoldiale.it e sarà possibile per ogni azione poter presentare domanda, richiedendo ai Segretariati Sociali dei quattro comuni a cui sarà possibile chiedere informazioni e supporto nella compilazione delle stesse.

Cerca