fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Da giovedì 21 e fino al 3 dicembre al GRAAL, percorso espositivo con le opere degli ex alunni dell’istituto. Direttrice artistica dell’evento la storica dell’arte Giuseppina Pecoraro

di Fabrizio Manfredonia

Ex post è una locuzione latina che significa “dopo il fatto” o “a posteriori”: partendo da questa locuzione si intuisce l’intento della mostra d’arte contemporanea “Ex post Galizia” che vuole valorizzare il talento dei giovani ex studenti dell’istituto superiore Alberto Galizia che hanno deciso di continuare il percorso di formazione artistica all’università.

La mostra, promossa dall’istituto di Nocera Inferiore e curata dalla professoressa Giuseppina Pecoraro, storica e critica d’arte, si terrà dal 21 novembre al 3 dicembre prossimi, presso la chiesa sconsacrata del 1080 che ospita il ristorante GRAAL in via Sant’Angelo in Grotta. graalQuesti i giovani artisti che esporranno le loro opere: Annachiara Granato, Claudio Torino, Ermelinda Esposito, Federica Ferraioli, Ilaria Barba, Ludovica Squillante, Martina Spera, Roberta Mostacciuolo e Valentina Crispi. «In qualità di storico e critico d'arte - queste le parole della direttrice artistica della mostra Giuseppina Pecoraro - ho piacere a valorizzare i giovani talentuosi proiettati nelle accademie di arte figurativa in più risvolti: sostenendoli con l'analisi critica del loro operato e divulgando nei luoghi espositivi». Appuntamento a giovedì 21 alle 17 per il vernissage.

Cerca