fbpx

Nell’ultimo progetto, “Citazione ed altri delitti”, il gruppo propone un rock energico con chiare derivazioni provenienti dal post grunge americano

La formazione dei MalaparteVenerdì 27 settembre i Malaparte, band hard-rock dalle decise influenze “alternative” americane, si esibiranno a partire dalle 21:30 dal vivo al Periferica Konnection di Fisciano, a pochi chilometri dall’Università di Salerno, dopo l’uscita del loro terzo album “Citazioni ed altri delitti”.

I sei rocker Carmine Ricciardi (voce e chitarra), Giuseppe Diego Nocito (basso), Pasquale Tomasetta (percussioni), Lorenzo Capone (batteria) Carmine De Vita (keyboard, seaboard and backing vocals), Raffaele Maffei (chitarra ritmica e cori), danno così il via ad una serie di performance dal vivo.
La band campana dopo quindici anni di carriera underground – rock e dopo aver partecipato a molti eventi e manifestazioni, avrà modo di omaggiare i propri fan dopo l’uscita dell’ultimo album.
Dopo la performance live dei Malaparte, ci sarà il djset Nico Plescia della Tongue Records. I Malaparte nascono nel 2004 e nell’ultimo progetto, “Citazione ed altri delitti”, propongono un sound che spinge, osa ed affronta e che sebbene spesso sfoci in toni cupi e pesanti, è nello stesso tempo un rock energico con chiare derivazioni provenienti dal post grunge americano, con tutte le sue inevitabili e clamorose inquietudini e distorsioni.