fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Ai nastri di partenza la seconda edizione intitolata quest’anno a Clara Wieck Schumann. Tante le personalità del mondo della musica che presiederanno le giurie tecniche

di Fabrizio Manfredonia

Manca sempre meno alla seconda edizione del “CIMN”, concorso internazionale musicale di Nocera “Clara Wieck International Award 2019”, nato da un’idea del maestro Pietro Sellitto e organizzato in collaborazione con l’associazione culturale musicale Sant’Anna e il patrocinio del Comune di Nocera Inferiore.

Il concorso musicale intitolato a Clara Josephine Wieck Schumann, importante pianista dell’'800 moglie del celebre musicista e compositore tedesco Robert Schumann, si svolgerà dal 20 al 26 maggio, con concerto finale il 30, in tre location suggestive, ovvero il battistero di Nocera Superiore, il teatro comunale Diana e il convento Sant’Andrea di Nocera Inferiore.
«Il concorso- queste le parole di Pietro Sellitto - quest’anno, sulla scia di quello che è stato fatto l’anno scorso, ha richiamato giurati d’eccellenza per le varie categorie in gara.
In particolare voglio citare Anna Kravtchenko, vincitrice del prestigioso Premio Busoni, docente del conservatorio di Lugano, che presiederà la giuria del premio pianistico. Sono inoltre attesi anche degli ospiti provenienti dalla Polonia».
Per l’assessore con delega alle politiche giovanili e culturali Federica Fortino si tratta di «Un’altra occasione per valorizzare la cultura e l’arte del territorio che rientra nel programma culturale dell’amministrazione». sellitto2019 2
Tanti i partecipanti divisi per fasce di età: dai più piccoli, categoria “juniores” fino a 9 anni, alla categoria “G” che non prevede limiti di età; altrettante le specialità tra cui pianoforte, archi, fiati, percussioni e canto e i premi in palio (con valore da 200 a 1000€) per singola categoria; a giudicare i partecipanti ci saranno maestri di musica del calibro di Anna Corvino, Annunziata D’Alessio, Dariusz Stachura, Antonella De Chiara, Piero
Gatto, Eleonora Wegher e la già citata Anna Kravtchenko. Degni di nota il premio speciale “Clara Wieck Award 2019” e il premio “Francesco D’Alessio” alla memoria del maresciallo dell’Esercito Italiano originario di Scafati, orchestratore, compositore, sassofonista e docente di solfeggio vissuto nella prima metà del ‘900.
Dopo la fase di audizione e selezione che si svolgerà a porte chiuse, la premiazione avrà luogo il 26 maggio nel battistero di Nocera Superiore mentre il concerto, gratuito e aperto al pubblico avrà luogo al teatro Diana di Nocera Inferiore il 30 maggio alle ore 20.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.cimn.it , la pagina Facebook, telefonare al numero 3394140171 oppure all’ufficio stampa al 3495710084.

Cerca