fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

A Pagani cala il sipario sul trentanovesimo anno di attività della compagnia La Locandina. Il 6, 7, 13 e 14 aprile le ultime quattro repliche. Un divertente intreccio in cui un giovane medico porta scompiglio tra le dame di corte

di Fabrizio Manfredonia

Si ride di gusto nell’ultimo spettacolo de “La Locandina” a Pagani. Il “Ferdinando IV di Borbone” diretto da Peppe Delfino e Alfonso Tortora, è una commedia grottesca in costume che riesce nell’intento di intrattenere con leggerezza il pubblico e che chiude col botto una stagione, la numero trentanove, che ha fatto registrare record di presenze.

Fin dall’apertura del sipario si viene catapultati nella reggia di re Ferdinando, interpretato da Lello Tortora, per fare la conoscenza del medico di corte Michele, Renato Giordano, e del suo giovane cerusico Ernesto, Alessandro De Pascale, giunto in gran segreto a corte, ansioso di iniziare a curare il re, la cui malattia più grave è, come ripetuto rigorosamente in latino da Michele, la semplice vecchiaia.
L’arrivo del giovane medico porta scompiglio tra le dame di compagnia, Maria Rosaria Argentino e Valeria De Pascale, che tentano di accalappiare il nuovo arrivato con il beneplacito del re e della regina, pardon, di sua maestà la regina Maria Carolina Luisa Giuseppa Giovanna Antonia d'Asburgo-Lorena, come viene annunciata ad ogni suo ingresso dal cerimoniere Peppe di Maio e dal piccolo Roberto Tortora e interpretata da Alessia Petrone. FerdinandoIV 1Tra equivoci linguistici, Ferdinando IV parlava solo il napoletano mentre la consorte un perfetto italiano, strane cure “miracolose”, malanni più o meno immaginari, gag che attingono al patrimonio classico della commedia grottesca e prove d’attore deliziose come quella di Monica Civale, fedele dama di compagnia della sovrana e di Gregorio, il nuovo cerusico chiamato a corte e interpretato da Saverio Luce, lo spettacolo scorre via velocemente fino al colpo di scena finale.
Per chi non avesse ancora visto lo spettacolo le ultime quattro repliche ci saranno sabato 6 e 13 aprile alle 21 e domenica 7 e 14 aprile alle 18:30.
Per informazioni e disponibilità è possibile visitare il sito www.teatrolalocandina.com.

Cerca