fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Tutto pronto a Pagani per la "Notte delle Tammorre" che, dopo l'alzata del quadro dedicato alla Vergine, è solo uno dei momenti di celebrazione della festa cara ai concittadini di Sant'Alfonso

Partirà ufficialmente stasera a Pagani il ricco cartellone di eventi dedicato alla Madonna del Carmelo (detta ‘delle Galline’). A un mese dalla festa, infatti, stasera si terrà la tradizionale processione per l’Alzata del Quadro, organizzata dall’Arciconfraternita operante nel Santuario Mariano. L’appuntamento è alle 18 di oggi, 28 marzo, davanti al sagrato della Chiesa, in piazza D’Arezzo.

Domani, invece, spazio ai suoni della Campania e alle sue tradizioni.  A partire dalle 20:30 circa, infatti, sul sagrato della chiesa del Corpo di Cristo avrà luogo il primo evento artistico dedicato alla musica popolare, dal titolo “La Notte delle Tammorre”.
La serata, che rientra nel ciclo degli eventi presenti nel programma Poc “S. Alfonso e la Madonna delle Galline, i legami del Santo alla Vergine del Carmelo – da ‘Tu Scendi dalle Stelle al folklore delle Tammorre”, vedrà le esibizioni di diversi gruppi, quali Tammurianera, Voci del Sud, Terra Fuoco e Suoni - A’ Paranza D’O’ Lione, Vincenzo Romano “Il Cantore Pellegrino”.
«Partiamo alla grande con un evento straordinario – dichiara il sindaco Salvatore Bottone – che dà spazio alle nostre radici più profonde. Stasera, 28 marzo, parteciperemo al suggestivo rito dell’Alzata del Quadro qui, in piazza Bernardo D’Arezzo. Sarà il primo atto di affidamento della Città di Pagani alla nostra Mamma Celeste. Sabato, invece, ci lasceremo travolgere dai suoni dei nostri gruppi folkloristici, che con la loro bravura fanno brillare la nostra bella cittadina nel più ampio panorama dell’arte, della musica e della devozione. Invito tutti a giungere in piazza Corpo di Cristo per vivere, insieme, ‘La Notte delle Tammorre’”.

Cerca