fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

L'inaugurazione il 27 settembre alle 17:30, alla Rocca dei Rettori. Apertura dal lunedì al sabato fino al 7 ottobre. L'allestimento è stato curato da Mario Lanzione

Si inaugurerà alle ore 17:30 di giovedi 27 settembre, alla Rocca dei Rettori in piazza Castello, a Benevento, la mostra del pittore nocerino Antonio Salzano, dal titolo “Le luminose forme del divino cosmico alfabeto”.

La mostra è curata da Mario Lanzione, ed il testo critico è stato redatto da Angelo Calabrese. Sarà aperta fino al 7 ottobre e sarà visitabile dal lunedi al sabato dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19. Salzano, che esordì da neocubista nel 1969, è noto anche per essere, insieme ad Antonio Pecoraro, copresidente del Comitato che vuole la riunificazione delle due Nocera. salzano antonio2018 operaAngelo Calabrese dice di lui: "Nell’arte, transitare dalla figura volume alla luce che va infigurandosi, senza però determinarsi, è ardua impresa. Antonio Salzano sta operando una ricerca, in cui la qualità assoluta di quelle, che impropriamente, chiameremmo icone, è nell’ eco visibile, sostanziata da fasci e rimandi di luminosità, sfavillii, impulsi raggianti, che alludono all’incorporeità epifanica, presente nelle evocazioni. Non si tratta delle credute specchiate sembianze, che Dante apprende a riconoscere come vere sostanze incorporee, a lui epifaniche nella vanità che le fa sembrare persone. Salzano, nell’astrazione totale, ricerca quelle verità di cui l’Eterno si è servito per donare al cosmo quell’ alfabeto universale che, ab aeterno, nella Sua Mente già c’era, prima che per amore decidesse di creare il mondo"

Cerca