fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Si intitola "Arte in Fermento" la mostra di quadri aperta ieri sera in anteprima per la stampa nel locale "In Fermento", al Borgo Vescovado di Nocera Inferiore

È decisamente entusiasta del progetto realizzato in comune con la proprietà di "In Fermento" Eugenio Sangianantoni, presidente dell'associazione nocerina Neos Nuk, che ha realizzato la mostra che aprirà l'8 maggio nei locali del Bistrot in concomitanza con i festeggiamenti in onore di san Prisco.
«Tutto è nato - ci dice - da uno scounting che abbiamo fatto di varie location in cui realizzare l'edizione 2018 di "Art Vision", che è il format da noi studiato alcuni anni fa all'interno del quale organizzare questi eventi.

Quest'anno "Art Vision" è diventato "Arte in fermento" perché, nel corso dei nostri giri, abbiamo conosciuto la proprietà di Palazzo Milano cui abbiamo spiegato la mission di Neos Nuk: promozione delle eccellenze del territorio, promozione della cultura, promozione sociale, ed abbiamo sentito la loro, ed è stato amore a prima vista. Dobbiamo fare un progetto insieme, è stato il pensiero comune. Debbo dire che c'è stata lungimiranza perché con la nostra associazione la proprietà i proprietari di "In Fermento" vogliono continuare questi progetti di promozione culturale e delle eccellenze del territorio. A tutto questo si aggiunge la disponibilità dell'assessore alla cultura del Comune di Nocera Inferiore, Federica Fortino, che ci vedrà essere una delle associazioni che produrrà i contenuti per il suo assessorato. Sta nascendo un grande progetto per il nostro territorio e noi ci crediamo tantissimo».

leggi anche Cultura e gastronomia a Nocera Inferiore si coniugano al bistrot "In Fermento"

Cerca