fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Continua  la rassegna teatrale L’Essere e L’Umano con il suo terzo spettacolo, all’insegna di sentimenti da sviscerare e confronto vero tra i personaggi. Questa volta tocca a Luciano Melchionna

di Anna Califano

Continua lunedì 23 aprile alle 21, presso il teatro Diana di Nocera Inferiore, la rassegna teatrale L'Essere & L'Umano, con il terzo spettacolo "L'amore per le cose assenti". La rassegna è a cura di Artenauta Teatro con la direzione artistica della regista Simona Tortora, in sinergia con il Teatro Pubblico Campano e col patrocinio del Comune di Nocera Inferiore.

Dopo il successo del primo spettacolo "Scannasurice" di Enzo Moscato con l'attrice Imma Villa, le risate genuine dei conflitti e fraintendimenti tra le due attrici di "ZIT", questa volta andranno in scena gli attori Giandomenico Cupaiuolo e Valeria Panepinto con la partecipazione di HER, indirizzati dalla regia di Luciano Melchionna.
«Dopo Dignità autonome di prostituzione (famoso spettacolo che ha calcato i palchi di tutt'Italia e più di una volta anche il Bellini di Napoli) Luciano Melchionna conferma il suo talento di regista ma soprattutto di osservatore e indagatore dei meandri dell'animo umano, di sentimenti sviscerati in modo autoptico e di situazioni in cui inevitabilmente si finisce con l'immedesimarsi» afferma Simona Tortora. Questo spettacolo parlerà infatti del quarantaseiesimo compleanno di Giulia e del marito Matteo che ha organizzato per lei una bellissima festa, ma non ha invitato nessuno. amore cose assenti2Vuole restare solo con la moglie, occhi negli occhi, per dirle addio. Giulia e Matteo finalmente parlano in un confronto vero e sincero, non più mediato dai sensi di colpa, che ci coinvolge facendoci immedesimare ora nel uno ora nell’altra. Dove è finita la magia del primo incontro? Liberi dal peso delle parole mai dette, i due protagonisti approderanno ad una risoluzione spiazzante, per loro.
Per ulteriori informazioni circa lo spettacolo è possibile contattare i numeri 3205591797 / 3394212114 o controllare la pagina Facebook Artenauta Teatro. I biglietti sono acquistabili a 15 euro o al prezzo ridotto di 13 euro per gli under 18 e gli over 65 presso il botteghino del teatro, che è aperto dal lunedì al sabato dalle 18:30 alle 20:30.

Cerca