fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Parte sabato, 20 gennaio, la prima rassegna-concorso di teatro amatoriale promossa dall’associazione “La Quarta Scena”, in sinergia con l’amministrazione comunale. La serata conclusiva il 14 aprile

di Virginia Vicidomini

Parte il 20 gennaio al teatro Diana la prima rassegna di teatro amatoriale promossa dall’associazione “La Quarta Scena” e realizzata in sinergia con l’amministrazione comunale, che ha patrocinato l’iniziativa.

Conferenza180120184Il concorso, presentato questa mattina in conferenza stampa, prevede una serie di spettacoli di compagnie amatoriali di ampio respiro territoriale: il bando di partecipazione era infatti rivolto alle compagnie teatrali del meridione, dalla regione Lazio in giù (da cui il nome della rassegna, scelto dallo stesso sindaco Manlio Torquato). Tra i lavori presentati, un’apposita giuria ne ha poi scelti sei, che verranno messi in scena al teatro comunale.
L’obiettivo era quello di offrire la possibilità, non solo alle compagnie amatoriali esistenti, ma anche allo stesso territorio di Nocera, di avere un’eco su scala nazionale. Ed in effetti le compagnie partecipanti provengono non solo da Caserta, Pagani, Napoli, ma anche dalla Sicilia, dal Lazio, dalla Puglia. «È davvero importante, per il territorio nocerino, questo coinvolgimento. La rassegna abbraccia un bacino ampio: avere Nocera come punto di riferimento non può che riempirci d’orgoglio», ha affermato l’assessore alla cultura Federica Fortino, richiamando anche il lavoro svolto sul progetto dall’amministrazione precedente, in particolare dall’assessore Maria Laura Vigliar.
A sottolineare l’eterogeneità degli spettacoli e la riuscita collaborazione con l’amministrazione, anche Francesca Bruno, presidente de “La Quarta Scena”: l’associazione di teatro amatoriale opera attivamente in ambito locale con allestimento di spettacoli e commedie e con una pluriennale esperienza, anche nell’organizzazione di rassegne teatrali. Si comincia quindi con l’ “Ospedale degli infermi scalzi”, commedia in due atti di Massimo e Domenico Canzano, regia di Enzo Russo, per proseguire con gli altri spettacoli fino alla serata conclusiva, il 14 aprile, con “La valigia sul letto” proprio de “La Quarta Scena”. In quell’occasione verrà consegnata una targa ai partecipanti e assegnati diversi premi (miglior regia, miglior spettacolo, miglior attore/attrice protagonista e non). Presenti alla conferenza stampa anche la dottoressa Carmela Pacelli, funzionario del settore cultura e spettacolo, e l’autore teatrale Elio Maccauro.
Come sottolineato dal responsabile del teatro comunale, Elia Pirollo, la rassegna rappresenta anche un’opportunità di confronto e crescita culturale. Gli spettacoli programmati, inoltre, si aggiungono  al positivo riscontro ottenuto dal cartellone teatrale 2017-2018, che sta avendo una maggiore partecipazione da parte dei giovani, anche in virtù della possibilità d’usufruire del bonus cultura.
Il costo del biglietto d’ingresso per ogni rappresentazione è di 8 euro, ma è anche possibile un abbonamento di 45 euro per assistere a tutti e sette gli spettacoli previsti.

Elenco completo degli spettacoli “Il teatro nelle terre del sole”:

  • 20 gennaio: “Ospedale degli infermi scalzi” - Compagnia 30 ALLORA
  • 3 febbraio: “Ferdinando” - Compagnia LA LOCANDINA
  • 17 febbraio “Ben Hur” -Compagnia TRE PER CASO
  • 10 marzo “Ecce homo, voi che dite che io sia!” - Compagnia METANOEITE
  • 17 marzo: “Mirandolina” - Associazione IL VOLO DI ICARO
  • 25 marzo “Gemelli omozigoti” - Compagnia E METTIMMECE D’ACCORDO
  • 14 aprile: “La valigia sul letto” - Compagnia LA QUARTA SCENA

Cerca