fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L’evento, patrocinato dal Comune, consterà di 11 performance musicali e di un’esibizione teatrale; sul palco giovani campani under 25 per «rivendicare uno spazio libero e inclusivo»

spazi liberiCon l’avvicinarsi del Natale, si arricchisce il calendario degli eventi che interesseranno la città di Nocera Inferiore nel periodo delle festività.

Ieri mattina infatti è stato presentato alla stampa “SpaziLiberi”, manifestazione culturale patrocinata dal Comune e che si propone come evento inclusivo e fortemente improntato alla valorizzazione dei talenti campani. Il festival, principalmente musicale ma non solo, andrà in scena domani, venerdì 23 dicembre, alle 20:30 in piazza del Corso.
«L’evento “SpaziLiberi”2022 nasce prima di tutto da una collaborazione che si è venuta a creare con l’amministrazione comunale- ha dichiarato la direttrice artistica Anna Vittoria Fattore- che fin da subito si è mostrata molto intenzionata ad appoggiare le idee giovanili, con il senso di dare la possibilità a persone under 25 di potersi esprimere: quindi un grazie va sicuramente all’amministrazione e agli assessori Iannotti e Fortino».
“SpaziLiberi” vedrà la partecipazione di artisti campani under 25 che nel corso della serata avranno la possibilità di esibirsi facendo ascoltare, nella maggior parte dei casi, dei brani inediti; saranno undici le esibizioni musicali, alla quale si aggiungerà una performance teatrale.
«La maggior parte degli artisti- ha continuato la direttrice artistica- proviene da più zone della regione Campania: questo per me era molto importante per dare un messaggio di inclusione e far capire che non dobbiamo necessariamente fermarci all’Agro Nocerino Sarnese o alla provincia di Salerno ma che tutta la regione Campania può avere qualcosa da dire attraverso i ragazzi che partecipano. Quello che vogliamo rivendicare è uno spazio che sia libero e inclusivo per una sera, con giovani che saliranno sul palco con l’intenzione di dire qualcosa in un presente dove essere giovani è difficile». Prima di elencare gli artisti che si esibiranno, una menzione speciale va fatta al lavoro grafico svolto da Aniello Guarracino, particolarmente interessante e di impatto, in linea con lo spirito dell’iniziativa.

conflitti in famiglia

Ecco infine l’elenco degli artisti: Frank Pisa, cantautore di origini siberiane che nel corso della conferenza stampa ha accennato alcuni versi del suo ultimo singolo “Sputa veleno”; Matteo Trapanese, semifinalista del premio Fabrizio De Andrè; Fulvio Maria Torquato, in arte VentiFreddi; Lucia Ardolino, finalista dell’edizione 2018 di Casa Sanremo; Chiara Celentano; Nello Amato; Claudio Oliva, in arte Cloud; Murphy; Regina Eva Viscardi; Nicole Capaldo, che farà parte del cast del programma Rai “Tali e quali”; il gruppo musicale NataVolt composto da Maria Chiara De Matteo, Mirko Caccia, Simone Palumbo, Pietro Giordano e Antonio Santamato; infine l’attore e mimo Renato Fontanarosa che porterà in scena un testo di Salvatore Di Giacomo.

Pin It

Cerca