fbpx

A Napoli, nell'ex base Nato di Bagnoli, luci, animazione, musica, teatro, lettura, food e artigianato fino al 6 gennaio organizzate da Fondazione Campania Welfare

Dalle piazze più importanti d’Europa al cuore dei Campi Flegrei, tutti devono poter vivere la magia del Natale.

Al Parco San Laise (ex base Nato) di Bagnoli, dall’ 8 dicembre e fino al giorno della befana, via a mercatini, luci e spettacoli per vivere l’atmosfera delle feste: «Il nostro è un Natale di inclusione e condivisione - spiega Patrizia Stasi (presidente di Campania Welfare) non è un caso che la Fondazione Campania Welfare attivi animazione e spettacoli per bambini e famiglie, la Comunità del Parco, la rete di tutte le realtà che lo popolano, si occupa di organizzare e gestire i mercatini, gli eventi e il food. Il principale obiettivo è far si che anche gli ultimi, soprattutto i piccoli con le loro famiglie, abbiano la possibilità di vivere il tempo dell’Avvento con il calore delle persone e un po’ di magia come quella del villaggio di Babbo Natale».
La pioggia che ha bagnato l’inaugurazione nel giorno dell’ Immacolata ha finalmente lasciato spazio a qualche ora di sole e oltre 50.000 visitatori nei primi due week-end del mese hanno varcato  gratuitamente  i cancelli di Parco San Laise per vivere l’atmosfera di Natale al Parco: spettacoli di luci, di danza e magia hanno rapito gli occhi dei bambini.
“Natale al Parco” prevede un fitto calendario di eventi: dallo show cabaret di Paolo Caiazzo, agli incontri di cultura con lo scrittore Maurizio de Giovanni senza dimenticare il laboratorio per la creazione del giocattolo e degli strumenti musicali: la partecipazione agli incontri e alle attività è completamente gratuita.natale al parco napoli1
Oltre 40 artigiani e associazioni provenienti da Napoli e provincia per il mercatino natalizio;  sul palco si alterneranno Peppe Iodice, Queen of Bulsara, Nando Paone, Patrizio Rispo, Tony Figo, Alan De Luca & Lino D’Angiò, il Seventheaven Gospel, Ivan e Cristiano, Amedeo Colella con la sua tombola culturale.
Babbo Natale e i suoi due Elfi daranno il via alle serate magiche in cui ospiteranno i bambini nella casetta dove si potrà imbucare la letterina per il Polo Nord. Giochi, la magia delle bolle di sapone, baby dance, palloncini, gadget per grandi e piccini, trampolieri, burattini e teatro di strada, animeranno i viali principali del Parco San Laise (ex base Nato) di Bagnoli dove non mancherà spazio alla tradizione con una grande esposizione di arte presepiale (al coperto) e spettacoli musicali con l’associazione Musikè all’interno della chiesa del Parco San Laise che per l’occasione riapre i propri battenti.
Il villaggio sarà aperto: dal lunedì al giovedì dalle 16 e fino alle 22, il venerdì l’orario di chiusura sarà prolungato fino alle 24 mentre sabato e festivi si comincia alle 10 per finire alle 24.

conflitti in famiglia