fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

La sua Nofi ricorda il grande scrittore con quattro appuntamenti da non perdere nel mese di novembre. Si parte questo sabato con un concerto al teatro Diana

In occasione del centenario dalla nascita dello scrittore napoletano e nocerino d’adozione, Domenico Rea, l’amministrazione comunale di Nocera Inferiore, insieme all’associazione di promozione sociale “Il Didrammo”, di “MUDIF” (museo didattico della fotografia) e della Regione Campania, e con il patrocinio del Comune di Sarno, del Comitato Nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Domenico Rea, dell’istituto IPSSEOA “Domenico Rea” di Nocera Inferiore, di Camera – Centro Italiano per la fotografia e del Centro interdipartimentale di ricerca Alfonso Gatto e centro di ricerca Domenico Rea, propone quattro appuntamenti in ricordo del giornalista e scrittore premio Strega che ha ambientato alcuni dei suoi più celebri romanzi proprio a Nocera Inferiore, appellata con lo pseudonimo di Nofi.

Presenti stamattina in conferenza stampa: il sindaco Manlio Torquato, l’assessore alla cultura Federica Fortino, la dirigente del settore socio formativo e culturale Nicla Iacovino, il presidente dell’associazione di promozione sociale “Il didrammo” Vincenzo Petrosino ed il direttore dell’Archivio storico fotografico MUDIF Rosario Petrosino.
Ad introdurre gli eventi in cartellone, l’addetto stampa del comune di Nocera Inferiore, Maddalena Esposito.
“Domenico Rea. Immagini, fabulazioni e suoni” titola la locandina con il programma degli appuntamenti. Il primo, questo sabato 13 novembre alle 20, presso il teatro comunale Diana, con un concerto del quintetto Madamì, insieme al cantattore Nando Citarella (ingresso libero, ma richiesto green pass o tampone negativo e la prenotazione al link www.ildidrammo.it ).100 rea 2
Previsto invece per il sabato seguente, 20 novembre, alle 16:30, presso la Sala Consiliare del Comune di Nocera Inferiore, il Convegno “Nofi e l’Agro di Rea”.
Diversi gli ospiti previsti per l’evento che presenteranno un ricordo anche documentale e fotografico dello scrittore.
Non sarà richiesta la prenotazione, ma restano vigenti le norme anticovid, quindi sarà necessario esibire green-pass o attestazione di tampone rapido o molecolare negativo entro le 48 ore precedenti l’evento.
Sempre sabato 20, seguirà al convegno, alle ore 19:30, l’inaugurazione della mostra fotografica “Domenico Rea. Luoghi, contesti, persone”, presso la biblioteca comunale di Nocera Inferiore. La mostra resterà aperta e fruibile al pubblico dal 20 novembre 2021 al 6 gennaio 2022.
Giovedì 16 dicembre alle 18 infine, appuntamento di chiusura del programma, presso l’istituto di Istruzione Superiore Domenico Rea a via Napoli, “Presentazione catalogo della mostra fotografica”.

conflitti in famiglia

 

Pin It

Cerca