fbpx

“End Polio Now” e “We Stop Covid” le iniziative che il club Nocera Inferiore-Sarno, che tra pochi mesi spegnerà la cinquantesima candelina, ha deciso di sostenere
Importante serata musicale al Teatro Comunale Diana di Nocera Inferiore per raccogliere fondi per eradicare la poliomielite dal mondo, ma anche per intensificare gli sforzi accanto alle autorità sanitarie nella somministrazione dei vaccini anti COVID-19 nei Paesi poveri del mondo, garantendo un accesso equo e paritario ai vaccini.

La serata - organizzata dal Rotary Club Nocera Inferiore-Sarno e dal Rotaract Club Nocera Inferiore-Sarno, assieme all'Accademia Musicale Nocerina diretta da Pietro Sellitto - ha portato in scena un revival delle più famose musiche da film (di Fryderyk F. Chopin, Scott Joplin, Nicola Piovani, Nino Rota, Ennio Morricone, Nikolai Andreevič Rimsky Korsakov) con la partecipazione di affermati professionisti e di giovani talenti del territorio dell'Agro.
- Presidente Maria Laura Vigliar, quali sono le novità di questo concerto?
«Quest'anno la tradizionale donazione alla Rotary Foundation a favore del progetto “End Polio Now” si allarga anche al progetto “We Stop Covid”: in questo modo il Rotary International mette al servizio delle autorità sanitarie dei vari Stati, in particolare di quelli più poveri, la lunga esperienza e la rete di infrastrutture per la somministrazione dei vaccini, sviluppate nei tanti anni di lotta alla poliomielite in partnership con OMS, UNICEF, Bill & Melinda Gates Foundation; ricordo che manca solo un piccolo sforzo per la eradicazione della polio dai due Stati dove è ancora presente, l'Afghanistan e il Pakistan.sellitto
Ricorre nei prossimi mesi il cinquantesimo anniversario della fondazione del Rotary Club Nocera Inferiore - Sarno da me presieduto, che ha avuto fra i Soci fondatori mio padre Mario Vigliar; da sempre cerchiamo di essere presenti non solo nel nostro territorio ma anche a livello internazionale nei programmi sanitari e di promozione giovanile, e con questo progetto abbiamo creato una importante sinergia con il Rotaract Club Nocera Inferiore-Sarno, grazie alla disponibilità del nostro socio, il maestro Pietro Sellitto, che ha organizzato il concerto.

conflitti in famiglia


Voglio ringraziare l'assistente del governatore Antonio Brando, il presidente della commissione Rotary Foundation del club Antonio Bello, il presidente del Rotaract Club Nocera Inferiore-Sarno Gianmaria Manzo, il Comune di Nocera Inferiore, nelle persone degli assessori Nicoletta Fasanino e Federica Fortino, e tutto il pubblico numeroso che ha partecipato: una bella serata di normalità e di solidarietà, all'insegna della buona musica, dopo tutti questi mesi di pandemia, e speriamo che ciò sia beneaugurante anche per noi».