fbpx

Arriva alla sua XIV edizione la manifestazione musicale nata nel 1998, grazie all’impegno dei fondatori Elia Pirollo e Ondina Sannino. Presentato stamani il programma
Dopo alcuni anni di stop, ritorna l’apprezzato festival tutto nocerino “Jazz in parco”. Presentato oggi in conferenza stampa il programma degli eventi.


Sei le date previste nel mese di settembre, con eventi pomeridiani e serali che quest’anno coinvolgeranno non solo lo storico sito del Parco del Castello, ma anche: il sagrato della chiesa di San Prisco, il chiostro della chiesa di Sant’Antonio e l’intera città. Previsti infatti due concerti itineranti che percorreranno il centro cittadino, partendo dalla casa comunale e facendo tappa nelle principali piazze nocerine, per ritornare poi in piazza Diaz e dare avvio agli eventi serali.
Oltre ai concerti: eventi in streaming e visite guidate ai siti storici che accoglieranno la manifestazione, come il museo diocesano di San Prisco e quello archeologico provinciale dell’Agro Nocerino, presso il Convento di Sant’Antonio.
Presenti stamattina nell’aula Consiliare per la presentazione del festival: il sindaco Manlio Torquato, Antonio Bottiglieri, presidente ed amministratore unico dello Scabec (l’ente per la promozione del patrimonio culturale campano), l’assessore Federica Fortino, Ondina Sannino, cofondatrice e direttrice artistica del festival, Nello Ferrigno, addetto stampa dell’evento e Maddalena Esposito, addetto ufficio stampa del Comune di Nocera.
Tra i primi a prendere la parola Nello Ferrigno, che dedica un ricordo commosso al compianto cofondatore del festival Elia Pirollo, venuto a mancare lo scorso anno.ondina sanninoCorale poi l’invito dei rappresentanti dell’amministrazione a far sì che Nocera ed i nocerini facciano con orgoglio da “padroni di casa” in occasione di un festival con ospiti d’eccezione ed eventi in contesti storico-culturali in grado di attrarre pubblico non solo dall’agro, ma dall’intero territorio campano e non solo.
Il festival è realizzato e cofinanziato dal comune di nocera Inferiore e dalla Regione Campania, attreverso la Scabec.
Per consultare il programma integrale degli eventi, fare riferimento alla pagina social della manifestazione, al seguente link: https://www.facebook.com/jazzinparco2021/
Tutti gli eventi saranno ad accesso gratuito, previa prenotazione tramite la pagina dedicata, sul sito dello Scabec, al seguente link: https://www.scabec.it/attivita/jazz-in-parco
Necessario per la partecipazione: green pass o essere risultati negativi a tampone rapido o molecolare nelle ultime 48 ore, o anche essere guariti da COVID-19 almeno sei mesi prima della data prevista per l’evento.