fbpx

Tanti gli eventi in programma malgrado l'emergenza Covid. E con l'aiuto del centro astronomico di Salerno facciamo il punto su cosa guardare alzando gli occhi nella notte
di Valentina Milite
Stelle cadentiNon mancheranno gli eventi per la notte di San Lorenzo: da Nocera Inferiore a Ravello, da Napoli a Santa Maria Capua Vetere, per arrivare all'oasi dell'Alento, decine di incontri con spettacolo e divertimento, e nel calendario che pubblichiamo in fondo a questo articolo potrete scegliere dove andare.

Ma le protagonista della notte del 10 agosto sono loro: le stelle cadenti. Per questo prima di vedere gli eventi parliamo di sciami meteorici, e non solo, con un rappresentante del CANA, il Centro Astronomico Neil Armstrong di Salerno.
«Le Perseidi sono uno sciame meteorico che si vede in questo periodo perché la Terra attraversa durante il suo periodo di rivoluzione intorno al Sole, l’orbita di una cometa, la 109P/Swift-Tuttle. Quest’ultima infatti lascia dei frammenti durante il suo moto che vanno a finire sulla Terra causando il bellissimo fenomeno che si osserva in questi giorni».
- Qual è la differenza tra una stella cadente ed una cometa?
«Una stella cadente è un fenomeno che avviene nell’atmosfera terrestre e dura da poche frazioni di secondo a (in rari casi) decine di secondi. Sono frammenti di roccia da pochi cm a metri, provenienti dallo spazio che a contatto con l’atmosfera bruciano dando l’effetto di una “stella cadente”. Ma di certo non si tratta di stelle. La cometa invece è un corpo celeste che può avere dimensioni di chilometri e quando si trova in vicinanza del Sole fa sublimare i ghiacci presenti su di essa, generando la famosa coda della cometa. Fino a pochi giorni fa abbiamo visto la cometa Neowise solcare i nostri cieli, e con buoni telescopi è possibile vederne alcune in questo periodo».
- Quali saranno i giorni migliori per vedere lo sciame meteorico delle Perseidi quest’anno?
«Anche se San Lorenzo è il giorno canonico delle Perseidi, in realtà il picco si avrà un paio di giorni dopo, nella notte tra il 12 e 13 agosto. In ogni caso è possibile vedere sciami meteorici durante tutto l’anno».stelle cadenti
- Agosto è un mese favorevole per l’osservazione celeste. Sarà possibile osservare anche alcuni pianeti del nostro sistema solare, vero?
«È possibile osservare in prima serata i giganti del Sistema Solare: Giove con i suoi satelliti e Saturno coi suoi anelli. Verso la mezzanotte sarà possibile vedere anche Marte, il pianeta rosso e prima dell’alba sorgerà Venere in tutta la sua maestosità».
- Quali eventi ha organizzato la vostra associazione per questo periodo così importante per l’osservazione astronomica? È ancora possibile prenotarsi? Come?
«Come ogni anno il CANA è pieno di eventi questo mese. Questa sera, 9 agosto, saremo al parco ecoarcheologico di Pontecagnano per un evento che dalle 20:30 coinvolgerà astronomia, arte ed ecologia. Domani saremo a Campagna. Il 12 organizzeremo una serata sul Tubenna per osservare il picco delle Perseidi. Ma ci muoviamo anche lontani da Salerno: il 17 avremo una serata ad Aquara e il 19 a San Cipriano Picentino. Ci sono poi delle date da confermare per Altavilla Irpina e Ravello. Per stasera e per la serata sul Tubenna non servono prenotazioni. Sono eventi, come quasi tutti quelli che organizziamo, gratuiti ed aperti a tutti. Basterà semplicemente essere muniti di mascherina per poter osservare ai telescopi. Per l’evento di Campagna, “Museo sotto le stelle” è necessaria la prenotazione ai numeri presenti nella locandina dell’evento (che troverete sulla nostra pagina facebook)».

Altri eventi all’aperto in programma:
- 9 e 10 agosto “Aspettando le stelle” presso Piazzetta Siciliano (Piedimonte) di Nocera Inferiore;
- 9 agosto “Concerto per piano di Beatrice Rana e Massimo Spada su musiche di Chopin e Stravinskij” al Ravello Festival a Villa Rufolo. L’11 agosto alle 5, “Concerto all’alba dell’Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi”.
- 9,10, 11 e 12 agosto “Passeggiate sul Vesuvio al calar del sole”, visite guidate serali al vulcano sotto le stelle cadenti. Prenotazioni all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- 10 agosto, alle 21 “Concerto della Fanfara dei Carabinieri per la ricerca pediatrica” sotto il colonnato del Tempio di Nettuno presso il Parco Archeologico di Velia. L’11 agosto concerto di Giovanni Allevi nell’Area del Foro del Parco Archeologico di Paestum. Il 12 proiezione all’aperto del film ET, il 13 “L’attimo fuggente” ed il 14 “Billy Elliot” in collaborazione col Giffoni Film Festival. Partecipazione previa prenotazione online.
- 10 agosto alle 20:30 “Picarielli in Festa” all’Arena del Mare di Salerno;
- 10 agosto “Una cosa piccola ma buona. Atto unico ispirato ai racconti di Raymond Carver” e 11 agosto “Un poeta un po’ Beta” con Roberto Lombardi al Festival dei Barbuti di Salerno 2020 presso Largo Santa Maria dei Barbuti di Salerno;
- 10 agosto “La Notte di San Lorenzo” presso la Marina di Eboli.
- 10 agosto serata con concerto al Parco Colonia Montana “Premio Speciale Festival di Agerola a Paolo Ascierto” per il Festival sui Sentieri degli Dei (prenotazioni allo 0818791064).
- 10 agosto “Festival della musica popolare del Sud Italia” al Belvedere di Capodimonte, Napoli.
- 10 e 11 agosto commedia teatrale “uscita di emergenza” presso il chiostro dell’istituto ss. Trinità e paradiso di Vico Equense e concerto “sotto un manto di stelle” il giorno 11 alle 21.
- 10 agosto “La notte di San Lorenzo, guardando le stelle con la musica di Ennio Morricone all’Arena Spartacus Festival, presso l’Anfiteatro Campano di Santa Maria di Capua Vetere
- Dall’11 al 22 agosto “Picnic sotto le stelle” all’Oasi Fiume Alento con possibilità di dormire in tenda il 12, 14, 18 e 22 (previa prenotazione obbligatoria)