fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Mantenersi in forma anche senza muovere un piede fuori casa? Un sogno per tanti ma realtà per altri considerando che, comunque, basta semplicemente un po’ di ingegno per non avere bisogno di iscriversi in palestra se non si ha particolarmente voglia di uscire dalla propria abitazione.

Ecco alcuni consigli utili.

Dotarsi degli attrezzi giusti

Sia sul web che nei negozi fisici ci sono diversi negozi che vengono attrezzature adatte proprio per chi vuole fare attività fisica in casa. Oltre ai classici tapis roulant o cyclette, si possono trovare piccoli tappetini o pesi per tenersi semplicemente in forma.

Certo, magari l’acquisto di questi oggetti non è che sia più economico di un abbonamento in palestra. Però, in quest’ultimo caso, si tratta di un qualcosa che bisogna spendere ogni volta che si vuole andare ad allenarsi. Mentre, comprando gli attrezzi e facendo la spesa una sola volta, all’inizio si investe molto ma, poi, alla lunga si risparmia.

Il consiglio è quello, comunque, di farsi suggerire da un esperto poiché sia che si vada troppo leggero che troppo pesante c’è il rischio che l’allenamento non possa dare i frutti sperati.

Evitare di prendere l’ascensore

Sì, vanno bene le comodità dei tempi moderni ma basta che non si esageri. Purtroppo, è sempre più frequente vedere persone che prendono l’ascensore anche se devono fare un semplice piano. Sarebbe preferibile farlo a piedi per almeno due motivi.

Il primo è che si fa attività fisica quasi senza volerlo e il secondo è che si risparmia del tempo prezioso che, in una società come questa, non basta mai. Se si fanno le scale avanti e indietro almeno 4 o 5 volte al giorno per fare la spesa, per accompagnare ospiti o per prendere un pacco, è ovvio che si può anche evitare di allenarsi (se l’obiettivo è semplicemente quello di tenersi in forma).

Ovviamente, se i piani diventano 10, 15 o 20 va da sé che l’ascensore può essere una soluzione molto utile. Idem se si hanno dei problemi alle gambe. Ma se si scoppia di salute e i piani sono pochi, perché non farsela a piedi sgranchendo anche i propri muscoli?

Gli sfizi sì ma fino a un certo punto

Questo fa parte delle regole su come gestire una piccola cucina: fuori tutto ciò che non è indispensabile e dentro ciò che fa stare bene. In questo caso, quindi, va bene concedersi qualche sfizio che non fa mai male ma non bisogna esagerare, altrimenti si rischia di vanificare tutti i sacrifici che sono stati fatti.

Non si sta dicendo, ovviamente, di non mangiare nulla o saltare i pasti: qualsiasi professionista della nutrizione vieta di fare tutto ciò. Semplicemente, si sta dicendo che gli sfizi vanno fatti ogni tot tempo e bisogna resistere alle tentazioni.

Un sistema molto usato per resistere alle tentazioni è far sì che quella tentazione non ci sia. Come? Beh, basta non averlo davanti agli occhi e non acquistarlo. Sembra facile, vero? In realtà lo è!

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca