fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

ultras

  • Con i quasi quattordicimila euro dell’iniziativa di beneficenza di Natale, il tifo organizzato della Curva sud ha donato all’ospedale di Nocera Inferiore una risorsa in più per continuare a salvare neonati prematuri

    di Redazione

    In un periodo di notizie scoraggianti e di sofferenza generale, arriva finalmente una buona notizia per la comunità nocerina. E arriva proprio all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, negli ultimi giorni al centro del ciclone per l’alto numero di sanitari e pazienti contagiati da Covid-19 in diversi reparti. Questa mattina infatti è giunto al reparto di Terapia Intensiva Neonatale, direttamente dalla Germania, un particolare respiratore acquistato con la raccolta fondi degli ultras della Curva sud Nuvkrinum.

  • Quasi quattordicimila euro raccolti dall’inizio del mese di dicembre per il reparto di Terapia intensiva neonatale dell’Umberto I. Soddisfatto ed emozionato il medico pediatra Attilio Barbarulo

    di Redazione

    Si è tenuta stasera in piazza Diaz, in prossimità del Comune, l’apertura dei salvadanai che per circa un mese, in alcune attività commerciali cittadine, hanno accolte offerte da donare al reparto di Terapia intensiva neonatale dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.

  • La Curva Sud, attraverso un banco della solidarietà presso supermercati ed alimentari, raccoglierà beni di prima necessità collaborando con l’associazione di Protezione civile Club Universo

    di Redazione

    “Nocera si stringa a tutti i suoi figli”. Con queste parole, chiare e dirette, gli ultras della Nocerina invitano le popolazioni di Nocera Inferiore e Nocera Superiore a collaborare per aiutare i concittadini più bisognosi, in un momento di difficoltà sanitaria, ma anche economica, conseguenza dell’insorgere della diffusione del Covid-19.

  • di Redazione

    Un fulmine a ciel sereno ha scosso l’inizio del nuovo anno per la tifoseria della Nocerina. In data odierna la Questura di Taranto ha notificato 66 provvedimenti Daspo per altrettanti tifosi che hanno seguito la squadra rossonera  in terra pugliese nella trasferta del 7 dicembre (gara vinta per 1-0 dalla squadra di Esposito e Cavallaro).

  • Continua la contestazione dei tifosi rossoneri, in seguito ai risultati non soddisfacenti e a qualche promessa non mantenuta e mal digerita. L’invito della Sud è chiaro: consegnare il titolo

    di Redazione

    Dopo il messaggio diffuso qualche giorno fa dal presidente della Nocerina Paolo Maiorino, la tifoseria organizzata della Curva Sud ha risposto alle sue dichiarazioni attraverso un comunicato, riportato qui di seguito integralmente:

  • Le autorità stamane hanno svolto le perquisizioni domiciliari a carico di otto ultrà per aver introdotto e ostentato all’interno del San Francesco, simboli delle “SS” della Germania Nazista

    di Maria Esposito

    Nella mattinata odierna, il personale della Questura di Salerno, coadiuvato da quello della Questura di Foggia, ha svolto perquisizioni domiciliari a carico di otto elementi appartenenti al gruppo ultras del Foggia denominato “Vecchio Regime”, nonché alla sede del gruppo, responsabili della violazione della Legge Mancino, per aver esibito simboli propri della “SS” della Germania Nazista, durante l’incontro di calcio del 15 settembre scorso tra Nocerina e Foggia.

  • Il primo cittadino di Nocera Inferiore con un messaggio ha disapprovato il comportamento degli ultras che domenica hanno scatenato il caos all’esterno dello stadio San Francesco e a Nocera Superiore, rispondendo anche alle parole del presidente Felleca

    di Redazione


    Al margine degli episodi di violenza che hanno caratterizzato il clima della gara di domenica scorsa Nocerina-Foggia, con tafferugli sia prima che dopo l’incontro di calcio, anche il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato ha voluto lanciare un messaggio di condanna per quanto si è verificato.