fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

torrenti

  • Il presidente del Comitato "La Fine della Vergogna" incita i cittadini dell'Agro a farsi parte attiva della lotta per riportare il territorio in condizioni di sanità accettabile, a cominciare dal torrente Solofrana

    «Manteniamo alta l'attenzione sul problema dell'inquinamento ambientale. Non si può vivere sani in un mondo malato». È questo l'appello del presidente del Comitato "La Fine della Vergogna", dottor Agostino Galdi.

  • Lo rende noto il Comitato "La Fine della Vergogna" non abbandona il campo di battaglia. Sui social viene lanciato un video "per non dimenticare", mentre continua la raccolta fondi
    di Anna Panariti

    L'amore per il proprio territorio renderà ancor di più forte la battaglia per il disinquinamento dell'ambiente. Questo è leit motiv del video realizzato dal Comitato "La Fine della Vergogna", che in questi giorni resta attiva sentinella in tema di inquinamento.