fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

ordinanza

  • Per il governatore nonostante le misure rigide immagini tv e notizie documentano situazioni in cui si formano gruppi di persone senza mantenere la distanza raccomandata
    De Luca vieta anche lo sport all'aria apertaNiente sport all'aperto in Campania: lo ha ribadito oggi il governatore Vincenzo De Luca che, proprio per fugare dubbi, con un "chiarimento" alla sua circolare 15 di ieri ha sancito che "L’attività sportiva, ludica o ricreativa all’aperto in luoghi pubblici o aperti al pubblico non è compatibile con il contenuto dell’Ordinanza n.15 del 13 marzo 2020".

  • In serata la Giunta regionale ha provveduto ad emanare un’ordinanza di chiusura dell’attività cantieristica e delle strutture degli enti pubblici per cittadini e personale, salvo i casi di prestazioni urgenti e indifferibili

    di Redazione

    Considerato che molte pubbliche amministrazioni del territorio regionale della Campania continuano, pur in vigenza delle disposizioni previste, a consentire l’accesso di personale e cittadini agli uffici pubblici, il Governatore della Campania Vincenzo De Luca ha emanato un’ordinanza per evitare la persistenza di situazioni di contatto sociale gravemente rischiose, nonché per la sospensione dei cantieri edili non indispensabili.

  • Il Governatore, con due ordinanze emesse oggi, proibisce in modo assoluto l'allontanarsi dalla propria abitazione tranne rare eccezioni e blocca alcuni servizi sanitari
    Il Governatore della Campania Vincenzo De LucaL'ha detto e l'ha fatto: nessuno può uscire da casa fino al 25 marzo. Il Governatore della Campania Vincenzo De Luca, con due ordinanze, la 15 e la 16, obbliga i campani a rimanere in casa fino al 25 marzo.

  • Il presidente della Regione Campania con l’ ordinanza 33 del 13/4/2020 dispone ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Si allungano le misure restrittive fino al 20 aprile prossimo nell’avellinese, non vale lo stesso invece per i cinque Comuni pure isolati del Vallo di Diano

    di Maria Esposito

    de luca coronavirus

    Con l' ordinanza di ieri sera, il governatore De Luca ha prorogato la “zona rossa” nel Comune di Ariano Irpino (Avellino) fino al 20 aprile prossimo.
    In riferimento ai Comuni di Sala Consilina, Polla, Auletta, Caggiano, Atena Lucana, considerato che la situazione è in netto miglioramento e che nell’ultima settimana sono stati effettuati circa 120 tamponi per la ricerca del COVID-19, con esito negativo per nuovi casi, ha ritenuto sufficiente sospendere le restrizioni.

  • Sull'onda di quanto fatto anche in Lombardia, le attività "liberate" dal Governo continueranno a restare ferme. Via ai vestiti per bambini ma solo martedì e venerdì mattina
    Il governatore della Campania Vincenzo De LucaÈ l'apertura della vendita di vestiti per bambini e neonati, ma solo il martedì e venerdì dalle 8 alle 14 l'unica apertura concessa dal Governatore della Campania Vincenzo De Luca, nell'ordinanza 32 che porta la data di oggi, dopo gli ultimi provvedimenti del Governo. Nella settimana del 1° maggio l'apertura sarà invece martedì e gioivedì, negli stessi orari.

  • Incontro tra alcuni esercenti della città capofila dell’Agro per discutere sull’emergenza Coronavirus. Alcuni pensavano alla chiusura per almeno una settimana

    di Valerio D’Amico

    L’emergenza del diffondersi contagio del Coronavirus in Campania, unita agli appelli del governatore della regione Vincenzo De Luca e del sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato ha indotto gli esercenti della città capofila dell’Agro a riunirsi per cercare una soluzione, utile innanzitutto a salvaguardare la salute dei cittadini.

  • Il Governatore della regione Campania va avanti sulla linea di divieto delle consegne a domicilio. I supermercati potranno effettuare servizio di asporto solo per prodotti confezionati. Chiusi, oltre a fiere e mercati, i parchi urbani e le ville comunali

    redazione

    de luca coronavirusDopo il DPCM di ieri Vincenzo De Luca a ha voluto ribadire, attraverso l’ordinanza n. 13 firmata in data odierna, la sua linea dura, senza mezze misure, circa le consegne a domicilio.

  • La disposizione del sindaco Antonio Somma è volta a contrastare, contenere e prevenire il diffondersi del Coronavirus. Ordinato anche l’uso dei dispositivi di protezione quando si esce

    Il Dr.Antonio Somma Sindaco di Mercato S. SeverinoAllo scopo di contrastare, contenere e prevenire ulteriormente il diffondersi del virus COVID-19 nel comune di Mercato S. Severino il sindaco Antonio Somma ha ordinate le seguenti misure specifiche:
    1) La chiusura di tutti gli esercizi commerciali, ivi compresi quelli che vendono generi alimentari, nonché i distributori automatici, ad eccezione delle farmacie, nelle giornate festive, fino al 3 maggio 2020;
    2) Di limitare al massimo la circolazione dei cittadini sul territorio comunale, prevedendo la possibilità di uscire di casa per il disbrigo delle attività ritenute assolutamente necessarie da parte di una sola persona per nucleo familiare;
    3) Ogni qualvolta ci si rechi fuori dall’abitazione, vi è obbligo di utilizzo di dispositivi DPI (mascherine e guanti monouso). Resta confermato il divieto di assembramenti in ogni attività sociale esterna e la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.
    4) Tutti i titolari delle attività aperte al pubblico (esercizi commerciali, banche, poste, etc.) sono obbligati a dotare di DPI i propri dipendenti e a verificarne il corretto utilizzo da parte degli stessi.
    Il Comune, al fine di incentivarne l'utilizzo, distribuirà gratuitamente un primo stock di DPI. del tipo mascherine in TNT o chirurgiche a beneficio della popolazione ricordando che è comunque dovere di ogni cittadino munirsi autonomamente delle dotazioni. Tra oggi e domani sono state e saranno distribuite agli esercizi di generi alimentari 2.500 mascherine in TNT oltre quelle già consegnate ai cittadini sprovvisti in occasione della presentazione delle istanze per i bonus alimentari e dalla polizia locale durante le attività di controllo del territorio.

  • A causa della necessaria manutenzione della tratta Nocera-Codola ci saranno stravolgimenti della circolazione. Previsti itinerari alternativi. L'ordinanza completa sul sito del Comune

    Partirà da oggi e fino al 20 luglio, dalle ore 5 alle ore 17, la chiusura dei passaggi a livello della tratta ferroviaria Nocera Inferiore – Codola per interventi di manutenzione sistematica dell’armamento ferroviario su linee e stazioni nell’ambito della giurisdizione della U.T. Sud Est Salerno.

  • Emessa questa sera l'ordinanza del sindaco Manlio Torquato, per la quale sarà necessario indossarla ogni volta che si esce di casa, ed anche in auto se sulla stessa viaggiano due persone
    mascherine obbligatorie a Nocera InferioreObbligo di mascherine per tutti anche a Nocera Inferiore.

  • Il Governatore della Campania ha prorogato di 20 giorni le restrizioni per contrastare l’epidemia di Coronavirus, per la quale nella nostra regione il picco di contagi non è ancora arrivato

    Il Governatore della Campania Vincenzo De LucaSi prolunga fino al 14 aprile il divieto di uscire dalla abitazione. Lo ha sancito ieri sera l’ordinanza numero 25 del Governatore della Campania Vincenzo De Luca, anche in riferimento all’ordinanza del Ministro della Salute e del Ministro dell’Interno 22 marzo 2020 e al Decreto della presidenza del Consiglio dei ministri che porta la stessa data.

  • Nuova ordinanza del Governatore De Luca, che vieta a ristoranti, bar e pizzerie le consegne serali a domicilio. Il provvedimento, giustificato, inferisce un colpo al ritrovato piacere delle sere in famiglia

    redazione

    de luca coronavirusNuova “mazzata” sull’economia in questo periodo di grave crisi generata dal Coronavirus: arriva il divieto di consegne a domicilio dopo le 18.

  • L’ordinanza numero 30 firmata oggi dal presidente Vincenzo De Luca esclude farmacie, parafarmacie e distributori di carburanti

    de luca vincenzo 2020 3Negozi chiusi su tutto il territorio regionale a Pasqua e Pasquetta.