fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

molossi

  • Il numero 10 dei biancoverdi preannuncia una partita ad alto livello agonistico. Il prossimo avversario dei molossi, ex Cavese, crede nella possibile salvezza. Elogia la sua società, ma colpevolizza l’inesperienza come fattore involutivo della sua squadra

    di Maria Esposito

    Domenica sarà la giornata della salvezza e non solo, sarà una domenica di sfide ad alta tensione. Quatto le squadre che vogliono raggiungere la cosiddetta quota 40 per la salvezza diretta, ma dovranno fare i conti con altrettante squadre che rischiano la retrocessione, tranne il Castrovillari che farà visita al Marsala in corsa per i play-off.

  • Il patron Maiorino, in attesa della formazione dei raggruppamenti del nuovo campionato, riduce al minimo la campagna acquisti. Rossoneri accostati al girone H, in tal caso potrebbe non esserci alcun big match. L’obiettivo potrebbe andare oltre la consueta salvezza

    di Maria Esposito

    Cresce l’attesa per la formazione dei gironi, con le grandi decadute, Foggia e Palermo, che sono considerate le blasonate attuali. Lasciato il Bari, quest’anno tocca fare i conti con altre due maestre, un copione già scritto?

  • I molossi sono stati inseriti nel raggruppamento delle squadre pugliesi, insieme alle campane Agropoli, Gelbison, Gladiator e Sorrento. Compagini con lunga tradizione e avversarie storiche dei rossoneri in altre categorie

    di Nello Vicidomini


    Sono stati composti e resi noti alle 14, attraverso la pagina ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti, i gironi del campionato di Serie D 2019/2020. Tutto, o quasi, secondo aspettative, almeno per la Nocerina, che farà parte del girone H, quello che solitamente comprende le squadre pugliesi.

  • Il tecnico dei molossi ritiene importante il punto conquistato in trasferta oggi, anche per come si era messa la gara dall’inizio, notando nei suoi un ritrovato carattere. Maiuri in disaccordo con il calcio di rigore che ha portato gli ospiti in vantaggio

    di Nello Vicidomini

    È terminata 2 a 2 la gara tra Sorrento e Nocerina andata in scena quest’oggi allo stadio “Italia”. Girandola di emozioni, al termine della quale i due allenatori si sono detti comunque soddisfatti per quanto visto in campo, con un punto che non va stretto a nessuno.

  • I due centrocampisti non prenderanno parte alla trasferta di domani, il primo infortunato già da un paio di settimane, mentre il secondo è stato vittima di una distorsione contro il Bitonto. Ritorna Scolavino

    Primo derby campano in campionato per la Nocerina, che domani sarà impegnata sul campo del Sorrento dell’ex Maiuri, in una gara che si prospetta tutt’altro che facile, con fischio d’inizio alle ore 15 allo “Stadio Italia”.

  • Per la trasferta nelle Murge l’allenatore dei molossi potrà contare sulla rosa quasi al completo, con l’esclusione dello squalificato Di Siena e dell’ormai ex Tshibamba, con cui in settimana è stato rescisso il contratto

    Al termine della rifinitura svolta questa mattina allo stadio “Felice Squitieri” di Sarno, il tecnico della Nocerina Nello Di Costanzo ha diramato i convocati per la gara con l’Altamura, in programma domani alle ore 15 allo Stadio “Tonino D’Angelo”.

  • L’ex direttore sportivo dei molossi nell’anno della storica promozione in serie B nel 2011 ha ripercorso i suoi ricordi da calciatore con i pugliesi e la cavalcata memorabile dell’era Citarella. Domani un incontro da categorie superiori: «Entrambe meritano palcoscenici più importanti»

    di Maria Esposito

    Domani nell’anticipo della quindicesima di campionato del girone H di serie D, la Nocerina si dirigerà in riva allo Jonio per scendere in campo allo “Iacovone” contro il Taranto. Gli uomini di Panarelli dinanzi ai propri sostenitori devono ritornare alla vittoria che manca da due turni, dall’altra parte gli undici di Esposito non possono farsi intimorire da un avversario così temibile ma offrire quantomeno una prestazione degna, che manca ormai dal 3 novembre scorso.

  • Settant’anni fa l’incidente aereo del “Grande Torino”, in cui trovò la morte anche l’allenatore ungherese di origini ebraiche che alla guida della Nocerina sfiorò la promozione in Serie B

    di Nello Vicidomini

    Aveva quasi cinquantuno anni e ancora tanta energia e voglia di allenare Ernő "Ernst" Erbstein, quando il 4 maggio 1949 perse la vita insieme al “Grande Torino” in quella che divenne nota come tragedia di Superga. Quella sera, di ritorno da Lisbona, su quella collina, si scrisse la pagina più triste dello sport italiano.

  • Comunicate questa mattina le modalità per l’acquisto dei tagliandi validi per assistere alla gara contro i siciliani, in programma mercoledì 27 marzo, recupero della 27esima giornata. Contro i rossoblu, l’allenatore dei molossi dovrà rinunciare a Feola, Iodice e Ruggiero, out per infortunio

    Redazione

    Per assistere alla gara Troina-Nocerina, in programma domani, mercoledì 27 marzo alle ore 14:30, i tifosi molossi potranno acquistare i biglietti direttamente al botteghino dello stadio “Silvio Proto”, al costo di 10€.

  • L’esperto portiere ritorna a disposizione del tecnico dei molossi per la gara contro i corallini. Per il difensore, invece, probabilmente campionato già concluso a causa dell’infortunio al ginocchio rimediato contro la Cittanovese

    di Redazione

    Dovrebbe rivedersi Feola contro la Turris, dopo l’assenza nelle ultime due gare per infortunio. In settimana si è allenato con il gruppo e sarà della partita. Discorso diverso per Ansalone che si sottoporrà ad esami per comprendere l’entità del problema al ginocchio.

  • L’attaccante corallino, re dei bomber del girone I, è soddisfatto del suo campionato: «Queste ultime due partite sono utili in vista dei play-off, poco importa chi affrontiamo, non dobbiamo sbagliare»

    di Maria Esposito

    Domenica la Nocerina scende in campo contro la Turris nel derby “della fratellanza” tra le mura ospiti. Dall’arrivo in panchina di Franco Fabiano, la cui mano è diventata la vera opera d’arte di questa Turris, la rossa ha invertito la rotta, riuscendo a recuperare le posizioni in classifica, oltre che l’entusiasmo.

  • I molossi, con molte seconde linee, non scendono mai realmente in campo a Torre del Greco, subendo il dominio della Turris per tutti i novanta minuti. Svanita ogni speranza playoff. Solito spettacolo sugli spalti per le due tifoserie gemellate

    di Nello Vicidomini


    Termina 4-0 per la formazione corallina il derby tra Turris e Nocerina disputato quest’oggi allo stadio “Liguori” di Torre del Greco. Pomeriggio soleggiato, nonostante la presenza di qualche nuvola.

  • I prossimi avversari dei molossi non navigano in acque tranquille nelle ultime settimane. Tra calciatore allontanati e svincolati di peso, tutto resta nelle mani del patron Bisogno, nonostante la difficile classifica

    di Maria Esposito

    Domani la Nocerina di mister Esposito farà visita all’Agropoli di mister Procopio. Aleggia una situazione alquanto inquietante per i padroni di casa, dove da poche ore è stato sollevato dall’incarico anche il preparatore atletico Nicola Agosti.

  • Oggi pomeriggio partirà la prevendita dei tagliandi validi per accedere agli spalti destinati alla tifoseria rossonera. Dato il rapporto fraterno tra le due realtà sportive, ai nocerini sarà concesso il settore distinti

    di Redazione

    La società rossonera ha comunicato che, in occasione della gara contro la Turris, in programma domenica 28 aprile alle ore 15 allo stadio “Liguori” di Torre del Greco, la società corallina ha riservato agli ospiti il settore distinti, visto il particolare rapporto di gemellaggio instaurato dalle due tifoserie.

  • Su ordinanza della Prefettura della città peloritana, non sarà concessa la vendita dei biglietti ai residenti in Campania, quindi il settore ospiti dello stadio messinese resterà chiuso per la gara di domenica

    di Redazione

    Niente trasferta a Messina, domenica, per i tifosi molossi. Lo ha comunicato la società rossonera dopo che, su disposizione della Prefettura di Messina, è stata vietata la vendita di biglietti ai residenti nella regione Campania per assistere alla gara Messina-Nocerina, in programma domenica 14 aprile allo stadio “Franco Scoglio” e pertanto è stata ordinata la chiusura del settore ospiti.

  • Seconda giornata di ritorno per i molossi che affronteranno tra le mura casalinghe il Brindisi, in un match da altre categorie. Entrambe le formazioni necessitano di punti preziosi per la salvezza

    di Maria Esposito

    Domani lo stadio “San Francesco d’Assisi” di Nocera Inferiore sarà il terreno di gioco sul quale il signor Gianluca Catanzaro, alle 14:30, darà inizio alla sfida tra la Nocerina ed il Brindisi, gara valevole per la 19esima giornata del campionato di Serie D girone H.

  • Sarà avviata nel pomeriggio la prevendita dei tagliandi validi per assistere alla gara che si terrà giovedì al Novi di Angri e che sarà il penultimo incontro casalingo dei molossi. Tagliandi acquistabili anche al botteghino dello stadio

    di Redazione

    La società rossonera ha comunicato che, a partire da oggi pomeriggio alle ore 17, saranno in vendita i biglietti per la gara della Nocerina di giovedì 18 aprile contro la Cittanovese (ore 15 stadio “Novi”, Angri). Per il settore unico tribuna coperta, i costi saranno di 5€ in prevendita e di  8€ al botteghino.

  • Il tecnico dei rossoneri recupera Feola e deve fare a meno del suo sostituto. Stagione già finita per Ansalone, così come saranno assenti il giovane centrocampista, Iodice e Petillo contro i siciliani

    di Redazione


    Si avvia al termine la stagione della Nocerina 2018/2019, con la gara contro il Marsala in programma domani allo stadio “Novi” di Angri.

  • Avviata nel pomeriggio la vendita dei tagliandi per assistere all’ultimo incontro di campionato dei molossi allo stadio “Novi” di Angri contro i siciliani

    di Redazione

    Si avvia alla conclusione il campionato 2018/2019 della Nocerina, che continua a preparare l’ultima partita contro il Marsala. La società rossonera ha comunicato che, a partire da oggi pomeriggio alle ore 17:30 saranno in vendita i biglietti per la gara di domenica 5 maggio contro il Marsala, in programma alle ore 15 presso lo stadio “Novi” di Angri.