fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

molossi

  • Top player della formazione rossonera della scorsa stagione, diventato rigorista e specialista delle punizioni al San Francesco, continua la sua carriera alla Turris. Scelta ponderata con l’obiettivo del salto di categoria

    di Maria Esposito



    Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand’ella altrui saluta, ch’ogne lingua deven tremando muta e li occhi no l’ardiscon di guardare … diceva Dante Alighieri nelle rime della “Vita Nuova”. Tanto si addicono le rime dantesche alla situazione rossonera.

  • Il centrocampista classe 2001 resta in Serie D ma passa nel girone D firmando con i biancobandati, primi in classifica e con la chiara ambizione di vincere il campionato

    di Nello Vicidomini

    Dopo otto presenze e un inizio di campionato altalenante, il giovane Pablo Landri lascia la Nocerina per approdare al Mantova. Il club virgiliano questo pomeriggio ha comunicato ufficialmente l’ingaggio del centrocampista 2001, ringraziando la società rossonera “per la professionalità e correttezza mostrata nella pratica di trasferimento”.

  • I rossoneri ribaltano il risultato sul finire di gara, ma a pochi minuti dal triplice fischio Stilletti rimette in parità l’incontro con uno splendido gol. Tanta grinta e carattere per gli uomini di Esposito, ma c’è da lavorare in vista del complicato calendario

    di Nello Vicidomini

    Termina con uno spettacolare 2 a 2 la gara tra Gravina e Nocerina tenutasi quest’oggi allo stadio “Stafano Vicino” della città pugliese. Molossi che arrivano a questo incontro con la necessità di fare punti e di evitare altri passi falsi.

  • Il folletto del centrocampo sembrava ormai prossimo a vestire nuovamente la casacca rossonera per la nuova stagione. Ed in effetti l’accordo economico era stato raggiunto. A far saltare la firma è stato altro

    di Nello Vicidomini



    Era pronto a ritornare un molosso il classe 1999 Antonio Cardone, centrocampista che lo scorso anno in prestito dalla Paganese è stato uno dei protagonisti della salvezza della Nocerina, dimostrando un carattere da esperto, nonostante fosse (ed è ancora) un “under”.

  • Si è concluso sul risultato di 11 a 1 il match tra gialli e blu tenutosi in casa rossonera quest’oggi allo Squitieri di Sarno, dove continua la preparazione dei molossi

    di Redazione

    Partita in famiglia questo pomeriggio per la Nocerina, con calciatori divisi in due squadre, gialli e blu. Sul sintetico di Sarno gli atleti agli ordini di mister Di Costanzo hanno cominciato a provare i primi meccanismi e moduli di gioco, lavorando in particolare sul 4-2-3-1.

  • Il portiere classe 1999 torna a vestire il rossonero dopo un anno e dopo la parentesi Savoia. Il suo arrivo potrebbe escludere la firma di Feola, con Guddo pronto a partire

    di Nello Vicidomini

    Ancora manovre e ritocchi per la porta in casa Nocerina. Quando sembrava ormai fatta per il ritorno di Feola, si sono invece aperti altri scenari in casa rossonera: c’è stato infatti sì un ritorno di un portiere, ma del classe 1999 Cesare Scolavino, la cui ufficialità è arrivata pochi minuti fa.

  • E’ il diciottenne Andrea De Siena l’ultimo colpo della Nocerina di mister Di Costanzo. Manca soltanto l’ufficialità invece per il forte centrocampista che già lo scorso anno ha vestito la maglia rossonera

    di Redazione

    Continua a ricercare under di livello la Nocerina del presidente Maiorino, su suggerimenti del neotecnico Nello Di Costanzo. Quest’oggi è arrivata la firma del terzino sinistro classe 2001 Andrea De Siena.

  • L’ex Cavese è il secondo innesto over della squadra del tecnico Nello Di Costanzo. Per lui tanta esperienza tra Serie D e Serie C, condita anche da una presenza in B e una parentesi con la Sampdoria Primavera

    di Nello Vicidomini

    La notizia era nell’aria da qualche giorno e oggi ne è arrivata l’ufficialità: il difensore classe 1989 Francesco Campanella è un nuovo calciatore della Nocerina. La società del presidente Paolo Maiorino mette a segno il secondo colpo over, dopo Carrotta.

  • La società rossonera, nella persona del presidente Paolo Maiorino, in serata ha accettato le dimissioni dell’ormai ex tecnico. Nessuno stravolgimento, però, con la guida della squadra affidata al direttore tecnico Roberto Chiancone fino al termine del campionato

    di Nello Vicidomini

    Era nell’aria già da ieri la voce relativa alle dimissioni di Gerardo Viscido dal ruolo di tecnico della Nocerina. Nella tarda serata di ieri, la notizia è diventata ufficiale, con il presidente Maiorino che, dopo una intera giornata di riflessione e dopo il ritorno dalla deludente trasferta di Troina, ha accettato le dimissioni dell’ormai ex allenatore rossonero.

  • Hanno firmato quest’oggi con la società rossonera gli under Alberto Scocco, ex Mestre, e Gennaro Conte, ex Foggia, oltre al difensore 2002 con cui è stata formalizzata la trattativa chiusa da giorni

    di Nello Vicidomini

    Si continua a puntare prima sul pacchetto “under” in casa Nocerina, con altri tre calciatori che da oggi sono nella rosa del tecnico Nello Di Costanzo.

  • Il giovane è rimasto svincolato dopo l’ultimo campionato trascorso in Calabria. Dopo l’arrivo di D’Anna ieri, è il secondo colpo dell’era Cavallaro. Prossimo a firmare potrebbe essere anche l’attaccante Letizia

    Altro rinforzo per il nuovo corso della Nocerina targato Cavallaro-Esposito, iniziato proprio ieri sera con l’insediamento dell’ex capitano sulla panchina dei molossi. È infatti ufficiale l’ingaggio del difensore Antonio Calvanese, classe 1997.

  • Nella sala stampa dell’impianto sportivo si terrà la conferenza di presentazione del nuovo allenatore dei molossi. Termina il silenzio durato più di due mesi e si apre la nuova stagione

    di Redazione

    Torna a mostrarsi a telecamere e microfoni la Nocerina, dopo più di due mesi in cui il presidente Paolo Maiorino ha preferito non tenere la conferenza stampa promessa al termine del campionato, lavorando sottotraccia.

  • I molossi, nel classico test del giovedì, battono la selezione giovanile della squadra coralline e si proiettano all’incontro di domenica contro il Messina in trasferta. A segno Orlando con due reti e Simonetti, De Feo e il giovane Cicalese. Fermi Feola, Novelli e Vuolo

    di Redazione

    Vittoria per cinque a uno nel test amichevole che la Nocerina ha disputato questo pomeriggio allo stadio “Novi” di Angri contro la Juniores della Turris. Il tecnico Roberto Chiancone ha così suddiviso nelle due frazioni gli uomini a sua disposizione, per preparare al meglio la gara di domenica contro il Messina.

  • Secondo seduta d’allenamento settimanale per i molossi che continuano la preparazione in vista del match con il Messina di domenica. Fermi il portiere, a riposo, e l’esterno, per un fastidio al flessore. Domani ci sarà un’amichevole contro la selezione giovanile della squadra corallina

    di Redazione

    Continua la preparazione della Nocerina in vista della gara di domenica contro il Messina. Notizia di ieri è l’esonero del tecnico dei siciliani Biagioni per motivi disciplinari: già da questa sera sulla panchina dei peloritani potrebbe ritornare Pietro Infantino.

  • Il centrocampista, prossimo avversario della Nocerina nella gara d’esordio stagionale in Coppa Italia Serie D, ha parlato del suo splendido anno con la casacca rossonera nella scorsa stagione

    di Maria Esposito


    Domenica 18 agosto si aprono i varchi dello stadio San Francesco D’Assisi per l’esordio della Nocerina nella stagione sportiva 2019-2020. La formazione rossonera scende in campo per il turno preliminare di Coppa Italia di Serie D in programma alle 18 contro il Nola di mister Esposito. Nella formazione dei bianconeri c’è l’ex Antonio Cardone.

  • I molossi escono sconfitti dal “Tonino D’Angelo” grazie alle reti di Cela e Pollidori. A nulla serve il gol dell’esterno rossonero che accorcia le distanze nel finale. Superlativo Leone che salva i suoi da una vera e propria disfatta

    di Nello Vicidomini

    Termina sul risultato di 2 a 1 per i padroni di casa la gara tra Team Altamura e Nocerina tenutasi quest’oggi allo stadio “Tonino D’Angelo”.

  • L’ex capitano dovrebbe essere accompagnato da Amarante alla guida dei molossi. Con lui, pronti a firmare D’Anna e Calvanese, ma circolano anche i nomi di Letizia e Nigro. L’ufficialità è questione di ore

    di Nello Vicidomini

    In attesa di novità, sembra ormai giunto al fotofinish il percorso di Nello Di Costanzo sulla panchina della Nocerina. Sarebbe stata fatale la sconfitta dei molossi sul campo dell’Altamura con una prova opaca e deludente, ma l’idea di un suo allontanamento era nell’aria già da un po' di tempo.

  • Tutto pronto per quella che dovrà essere una grande giornata di sport, nella sfida tra molossi e galletti che si terrà domenica allo stadio “Novi”. Il presidente dei rossoneri per l’evento ha invitato anche le cariche istituzionali delle città del territorio

    di Nello Vicidomini

    Continua l’attesa per la gara Nocerina-Bari, probabilmente la più importante del campionato dei molossi, contro i blasonati galletti, in programma domenica allo stadio “Novi” di Angri. Nonostante i rossoneri debbano rinunciare ad ospitare l’incontro allo stadio “San Francesco”, la società sta lavorando sodo in questi giorni per rendere quella di domenica una bella giornata di sport.

  • Recuperati anche Iodice e Odierna, che ieri hanno svolto allenamento con il gruppo. Per il portiere rossonero, out da due settimane, l’ok è arrivato nella rifinitura di questa mattina. Assente Caso per squalifica

    di Redazione

    Quella di domani sarà la prima partita da allenatore per Chiancone, dopo le dimissioni dell’ex tecnico Gerardo Viscido. L’ex centrocampista della Nocerina torna alla guida della squadra rossonera per la terza volta nella sua carriera e potrà contare nuovamente su elementi fondamentali come Feola e Ruggiero.

  • Data la ridotta capienza della parte di stadio concessa ai sostenitori rossoneri, il presidente Maiorino ha preferito destinare i tagliandi alla tifoseria organizzata. Un piccolo riconoscimento, con la volontà di aiutare la squadra a trovare i punti necessari alla salvezza già domani

    di Redazione

    La capienza estremamente ridotta del settore ospiti dello stadio “Vulcano” di Castelluccio Inferiore, teatro della gara Rotonda-Nocerina, impedirà alla tifoseria molossa di essere presente in numero elevato, come accade da sempre in ogni stadio italiano.