fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Lutto

  • Saviano piange il medico e primo cittadino, deceduto in data odierna all’ospedale “Moscati” di Avellino”. Aveva 66 anni ed era risultato positivo lo scorso 19 marzo

    carmine sommeseLa Campania piange il primo sindaco vittima del Coronavirus.  Si è spento a oggi, a 66 anni, al “Moscati” di Avellino, il primo cittadino di Saviano Carmine Sommese.

  • La città metelliana piange la quinta vittima, la terza in due giorni. Il medico, specialista in odontostomatologia avrebbe compiuto 64 anni la prossima settimana

    lutto La città di Cava de’Tirreni si raccoglie a piangere la quinta vittima da Coronavirus, la terza negli ultimi due giorni. Il dottor Antonio De Pisapia, 64 anni la prossima settimana, specialista in odontostomatologia, non è riuscito a vincere la sua battaglia.

  • Bruna Pappacena, 48 anni, era risultata positiva il 17 marzo e le sue condizioni si erano aggravate sin da subito. Il cordoglio del sindaco Canfora

    lutto Dopo le buone notizie di ieri, quando il sindaco Giuseppe Canfora aveva annunciato la guarigione del primo paziente affetto da Covid 19, oggi la città di Sarno piange la sua seconda vittima.

  • Si tratta di un’anziana signora residente in via Atzori, ospedalizzata dal 24 marzo prima all’Umberto I, poi allo Scarlato di Scafati, dove è stato registrato il decesso. Il marito, anche egli positivo al Covid 19, resta al “Cotugno” di Napoli. Ancora in quarantena il resto della famiglia

    lutto Nocera Inferiore si raccogliere a piangere la seconda vittima del Coronavirus.

  • Si tratta di un paziente contagiato all’ospedale Umberto I. Resta invariato il numero di contagi, tutti riconducibili a gruppi, agli stessi ambienti familiari

    lutto Nocera Inferiore piange ancora per colpa del Coronavirus. Il sindaco Manlio Torquato ha da poco annunciato la sesta vittima in città. Si tratta di un ex paziente dell’ospedale Umberto I. «Siamo vicini alla famiglia dello scomparso per questo lutto – scrive il primo cittadino – continueremo ad esserlo».

  • L’uomo era risultato positivo al tampone cinque giorni fa, manifestando immediatamente sintomi allarmanti. Il messaggio di cordoglio del sindaco Canfora

    lutto L’intera comunità di Sarno si stringe a piangere la quarta vittima del Coronavirus. Salvatore Fistillo, 71 anni, ha perso la sua battaglia. Era risultato positivo al tampone cinque giorni fa, manifestando sin da subito sintomi allarmanti, che avevano indotto il ricovero all’ospedale “Scarlato” di Scafati.
    Il messaggio di cordoglio del sindaco Giuseppe Canfora.
    La nostra Sarno è afflitta ed oggi piange la quarta vittima di questo terribile virus, nemico invisibile che sta seminando morte, lasciando intere famiglie nel dolore e nella solitudine.
    Non ce l’ha fatta il nostro concittadino Salvatore Fistillo, risultato positivo al Covid19 5 giorni fa. Aveva manifestato subito sintomi piuttosto importanti e preoccupanti ed era stato trasferito all’ospedale di Scafati, centro Covid.
    A lui la nostra preghiera unita e forte che lo accompagni nell’ultimo viaggio; ai suoi familiari giunga la nostra vicinanza.
    A voi tutti, miei concittadini, rivolgo l’accorato appello a restare in casa, a non avere contatti, ad uscire solo per vera necessità”.

  • Si tratta di un paziente non registrato dal Distretto Territoriale ricoverato in un ospedale della provincia. L’aggiornamento del sindaco Torquato circa i contagiati degli ultimi giorni

    lutto Nocera Inferiore piange la quinta vittima da Covid 19. Si tratta di un anziano signore, non registrato dal Distretto Territoriale, ma ricoverato in un ospedale della provincia.  

  • Deceduti il 48enne Gianfranco Campolo e Carmine Pastore.  Un caso a Cava, nessuno a Sarno, Scafati e Sant’Egidio del Monte Albino

    lutto Una Pasqua triste per l’Agro Nocerino-Sarnese e i comuni limitrofi a causa dell’emergenza Coronavirus.

  • L’uomo, originario di San Marzano sul Sarno, è deceduto nella notte tra venerdì e sabato santo. Lascia la moglie, tre figli e la madre, storica sindacalista dell’Agro

    antonio coppolaUn dramma ha scosso nei giorni scorsi l’intera provincia di Salerno. Antonio Coppola, 51 anni, apprezzato imprenditore originario di San Marzano sul Sarno, è morto nella notte tra venerdì e sabato santo.

  • Il primo cittadino della città dell’Agro: «Ci stringiamo al dolore della famiglia, nessun nuovo caso da registrare in giornata»

    crist salvat scafatiUna buona e una cattiva notizia caratterizzano il comunicato odierno del sindaco di Scafati Cristoforo Salvati, che annuncia la quarta vittima in città per Covid 19 ma, allo stesso tempo, smentisce tutte le voci circa la presenza di altri cittadini contagiati.
    Resta, quindi, fermo a 29 il numero totale dei positivi, inclusi 4 decessi e 2 guariti.