fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

GiuseppeConte

  • Uso delle mascherine nella fase 2, tempi delle riaperture, il sostegno ai cittadini e al mondo produttivo e le polemiche sull'app "Immuni" oggetti dell'intervento di oggi al Senato

    Ha parlato di Mes, di fase 2, delle polemiche sull'app "Immuni" («Non ci saranno limitazioni di movimento per chi non la scarica», ha detto) il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel suo intervento al Senato di oggi pomeriggio.

  • Il sindaco di San Valentino Torio chiamato a rappresentare la Campania al tavolo di dodici esponenti delle istituzioni che gestirà l'immediato dopo emergenza dell'epidemia
    Michele Strianese, presidente della Provincia di SalernoIl presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese entra a far parte della delegazione nazionale di enti locali per il confronto con il Governo sulla programmazione della fase 2 dell'emergenza epidemiologica da Covid 19.

  • Il Presidente del Consiglio chiude l’Italia ancora per un mese e bacchetta chi ha diffuso errate notizie riguardanti la firma del Governo al Mes

    di Redazione

    "Proroghiamo le misure restrittive fino al 3 maggio, una decisione difficile ma necessaria". Lo ha detto il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa da Palazzo Chigi questa sera. Ci saranno delle però novità nel nuovo dpcm: dal 14 aprile riapriranno librerie, cartolibrerie e negozi per neonati e bambini, così come alcune attività produttive forestali.

  • Il Premier durante la conferenza stampa di questa sera ha spiegato di aver firmato un nuovo decreto per bloccare l’Italia fino al giorno di Pasquetta

    di Nello Vicidomini

    A Palazzo Chigi non si cambia idea: per il Governo bisogna continuare con la serrata totale. Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in serata, ha infatti confermato la proroga delle misure restrittive di contenimento del Covid-19 fino al 13 aprile, ribadendo quanto anticipato questa mattina dal ministro della Salute Roberto Speranza.

  • Il presidente della Provincia di Salerno ha discusso delle scelte da attuare per la ripartenza insieme ad altri rappresentati degli Enti Locali nello speciale tavolo istituzionale con il Governo

    di Redazione

    “Si va avanti ma con grande cautela”, ha riferito il presidente della Provincia di Salerno e sindaco di San Valentino Torio Michele Strianese, al termine del confronto in videoconferenza avuto con il Premier Giuseppe Conte. Oltre agli altri otto rappresentanti di Enti Locali, erano collegati online alla riunione anche il Ministro della Sanità Roberto Speranza e il Ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia.