fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

GiuseppeCanfora

  • Il sindaco Giuseppe Canfora denuncia la mancanza di percorsi alternativi per malati Covid 19 e critica la decisione di chiudere alcuni reparti dell’Umberto I di Nocera Inferiore: «Questa situazione non può durare fino al 30 maggio»

    ospedale sarnoAria pesante all’ospedale “Villa Malta” di Sarno, dove si teme fortemente per l’incolumità di medici e infermieri, in prima linea nella battaglia al Coronavirus. Preoccupazione anche per l’utenza, soprattutto per chi è costretto a recarsi nella struttura ospedaliera per altri tipi di patologie.

  • L’uomo era risultato positivo al tampone cinque giorni fa, manifestando immediatamente sintomi allarmanti. Il messaggio di cordoglio del sindaco Canfora

    lutto L’intera comunità di Sarno si stringe a piangere la quarta vittima del Coronavirus. Salvatore Fistillo, 71 anni, ha perso la sua battaglia. Era risultato positivo al tampone cinque giorni fa, manifestando sin da subito sintomi allarmanti, che avevano indotto il ricovero all’ospedale “Scarlato” di Scafati.
    Il messaggio di cordoglio del sindaco Giuseppe Canfora.
    La nostra Sarno è afflitta ed oggi piange la quarta vittima di questo terribile virus, nemico invisibile che sta seminando morte, lasciando intere famiglie nel dolore e nella solitudine.
    Non ce l’ha fatta il nostro concittadino Salvatore Fistillo, risultato positivo al Covid19 5 giorni fa. Aveva manifestato subito sintomi piuttosto importanti e preoccupanti ed era stato trasferito all’ospedale di Scafati, centro Covid.
    A lui la nostra preghiera unita e forte che lo accompagni nell’ultimo viaggio; ai suoi familiari giunga la nostra vicinanza.
    A voi tutti, miei concittadini, rivolgo l’accorato appello a restare in casa, a non avere contatti, ad uscire solo per vera necessità”.

  • A comunicarlo i sindaci delle due città. Preoccupazione per l’ospedale Villa Martiri, che rischia la chiusura temporanea dopo che due medici del reparto di ortopedia sono risultati positivi

    redazione

    comune cava de tirreniContinua indisturbata la proliferazione del Covid 19, che negli ultimi giorni ha contagiato un numero piuttosto elevato di persone anche nella provincia di Salerno.

  • Il sindaco Giuseppe Canfora: «Ringrazio Poste Italiane, è importante per i cittadini per evitare gli assembramenti»

    PIDopo le festività pasquali riaprirà, almeno per un giorno a settimana, l'ufficio postale di Episcopio.

  • Negli ultimi giorni si registra un numero elevato di persone per le strade e di auto che circolano liberamente, senza una motivazione valida. Nonostante i numerosi controlli le regole comportamentali non sempre vengono seguite

    sindaco canfora sarno
    Nei primi due giorni della settimana che ci condurrà alla Domenica delle Palme dobbiamo registrare, purtroppo, un passo indietro circa il rispetto della normativa più importante e sponsorizzata, da praticamente un mese a questa parte: restare a casa.

  • Nasce dalla cooperazione tra “Consorzio Italia”, CISL UST Salerno, Uniconsul e Lavoro.Doc l'iniziativa che porterà all'istituzione di un centro servizi territoriale per le famiglie in condizioni di disagio socio-economico

    Venerdì 12 aprile a Sarno, nella sede di Palazzo Lanzara, alle 16, si terrà il convegno di presentazione del progetto “Intese territoriali per l’inclusione attiva - "Rete solidale”.
    ITIA è un progetto regionale finalizzato al contrasto alla povertà che prevede la costruzione di reti territoriali di inclusione.

  • Sulla vicenda da noi annunciata stamattina riceviamo e pubblichiamo comunicazione congiunta dal sindaco di Sarno Giuseppe Canfora e dal sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato

    I sindaci Manlio Torquato e Giuseppe Canfora«Apprendiamo con sorpresa ed in assenza di ogni altra preventiva comunicazione o concertazione con le Istituzioni locali territoriali del Distretto Sarnese Vesuviano che GORI SpA sta procedendo nonostante la emergenza sanitaria in corso, alla sostituzione dei contatori, sebbene in esterno e senza accessi alle proprietà private.