fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Coronavirus

  • Si tratta di un paziente contagiato all’ospedale Umberto I. Resta invariato il numero di contagi, tutti riconducibili a gruppi, agli stessi ambienti familiari

    lutto Nocera Inferiore piange ancora per colpa del Coronavirus. Il sindaco Manlio Torquato ha da poco annunciato la sesta vittima in città. Si tratta di un ex paziente dell’ospedale Umberto I. «Siamo vicini alla famiglia dello scomparso per questo lutto – scrive il primo cittadino – continueremo ad esserlo».

  • Deceduto il marito della signora di via Atzori scomparsa lo scorso 31 marzo. Positivo un medico napoletano in servizio all’Umberto I. Possibile passo indietro di monsignor Giudice sulla riapertura delle chiese

    lutto Nocera Inferiore piange la terza vittima da Coronavirus. Si tratta del marito della signora residente a via Atzori scomparsa lo scorso 31 marzo. L’uomo era ricoverato all’ospedale “Cotugno” di Napoli. In mattinata è stato effettuato il tampone ad una nipote dei due anziani; in attesa del risultato resta in isolamento domiciliare controllato.

  • Nella giornata di ieri il Cio ha deciso di rinviare ufficialmente i Giochi Olimpici al prossimo anno. Una soluzione univoca vista l’evoluzione negativa della pandemia che ha coinvolto tutto il mondo. La necessità di fermarsi quest’anno è nata dalle continue richieste delle nazioni partecipanti di posticipare l’evento

    di Maria Esposito

    olimpiadirinviate2

    La decisione del rinvio all’estate 2021 delle Olimpiadi di Tokyo è ufficiale, l'ha annunciata il Primo Ministro giapponese Shinzo Abe dopo una conference call con il presidente del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) Thomas Bach. Una conclusione arrivata improvvisamente visto che le parti domenica sera si erano concesse quattro settimane di tempo per decidere.

  • Irresponsabilità e superficialità alimentano i casi positivi nel Sud della Provincia di Salerno. Il consiglio resta il medesimo: restare a casa pochi giorni per fermare l'epidemia

    L'epidemia del Coronavirus si espande nel Vallo di DianoQuarantena per quattro Comuni della Provincia di Salerno. Si sono registrati qui altri episodi di irresponsabilità e di mancato rispetto delle disposizioni previste per contenere la diffusione del contagio da Covid-19.

  • La donna è in quarantena in attesa di essere trasferita all’ospedale “Scarlato” di Scafati. Le sue condizioni non destano, al momento, preoccupazione

    nocera inferiore201828I dati relativi ai tamponi per Covid 19 effettuati nella giornata di ieri in provincia di Salerno, ci dicono di 17 positivi su un totale di 186 esami effettuati.

  • Si tratta di un operatore sanitario, attualmente in quarantena obbligatoria presso il proprio domicilio. L’annuncio in serata sul profilo Facebook del sindaco Cuofano

    di Valerio D’Amico

    1 avv. giovanni maria cuofanoPrimo cittadino positivo al Covid 19 a Nocera Superiore. Si tratta di un operatore sanitario che, al momento, non presenta sintomi ed è in quarantena obbligatoria presso il proprio domicilio.

  • Il presidente della Campania Vincenzo De Luca ha firmato l’ordinanza in data odierna. Mascherine obbligatorie su tutto il territorio cittadino fino al 3 maggio

    de luca 2020 1Prolungata di altri due giorni la zona rossa nel comune di Ariano Irpino. La decisione è stata presa in serata dal governatore della Campania Vincenzo De Luca, attraverso l’ordinanza n. 36. Nessuna misura punitiva per i residenti del comune in provincia di Avellino, ma solo il tempo necessario per la distribuzione a tutti i cittadini dei dispositivi di protezione individuale, che saranno obbligatori dal prossimo 22 aprile sino al 3 maggio.

  • L’annuncio in mattinata del sindaco Giovanni Maria Cuofano. Erano stati a contatto con un operatore sanitario in servizio presso una RSA

    ComuneNoceraSuperiore01Dopo la conferma, nella tarda serata di ieri, di altri due cittadini di Nocera Inferiore positivi al tampone Covid 19, in mattinata anche il primo cittadino di Nocera Superiore Giovanni Maria Cuofano ha annunciato la presenza, sul territorio cittadino, di altri due contagiati.

  • Sui social dilagano messaggi di ribellione nei confronti dei decreti del Governo che impongono il divieto di uscire dichiarandoli contrari alla Costituzione. Ma la Carta della Repubblica in realtà prevede tali limitazioni agli spostamenti

    di Nello Vicidomini

    La quarantena può essere disposta nel rispetto della Costituzione? I decreti che la attuano sono costituzionali? Per legge si può obbligare i cittadini a restare in casa? La risposta a queste domande è sì, anche se negli ultimi giorni sul web sempre più si sta mettendo in dubbio la legittimità degli atti adottati dal Governo Conte, ma anche da governi di mezzo mondo. Non è questo il luogo per considerazioni di carattere politico o partitiche sulle scelte.

  • Una precisazione necessaria per chiarire che le immagini che hanno fatto già il giro d’Italia non si riferiscono ad alcun esercizio commerciale della città capofila dell’Agro. I fatti si sono verificati a Casoria, in provincia di Napoli

    di Nello Vicidomini

    Sta circolando sul web da questa mattina il filmato di una violenta lite avvenuta in un supermercato tra alcuni giovani e due persone adulte. Il video diffuso, diversamente dall’originale, è stato modificato da qualcuno che ha aggiunto un’etichetta in sovraimpressione, in cui è riportata Nocera Inferiore quale città in cui sono avvenuti i fatti. Ma non è così.

  • L’uomo era risultato positivo al tampone cinque giorni fa, manifestando immediatamente sintomi allarmanti. Il messaggio di cordoglio del sindaco Canfora

    lutto L’intera comunità di Sarno si stringe a piangere la quarta vittima del Coronavirus. Salvatore Fistillo, 71 anni, ha perso la sua battaglia. Era risultato positivo al tampone cinque giorni fa, manifestando sin da subito sintomi allarmanti, che avevano indotto il ricovero all’ospedale “Scarlato” di Scafati.
    Il messaggio di cordoglio del sindaco Giuseppe Canfora.
    La nostra Sarno è afflitta ed oggi piange la quarta vittima di questo terribile virus, nemico invisibile che sta seminando morte, lasciando intere famiglie nel dolore e nella solitudine.
    Non ce l’ha fatta il nostro concittadino Salvatore Fistillo, risultato positivo al Covid19 5 giorni fa. Aveva manifestato subito sintomi piuttosto importanti e preoccupanti ed era stato trasferito all’ospedale di Scafati, centro Covid.
    A lui la nostra preghiera unita e forte che lo accompagni nell’ultimo viaggio; ai suoi familiari giunga la nostra vicinanza.
    A voi tutti, miei concittadini, rivolgo l’accorato appello a restare in casa, a non avere contatti, ad uscire solo per vera necessità”.

  • L'Istituto di Nanotecnologia del Cnr  ha scoperto che la quercetina funge da inibitore specifico per il virus responsabile del Covid-19, mostrando un effetto destabilizzante sulla 3CLpro, una delle proteine fondamentali per la replicazione del virus. Lo studio è pubblicato sull'International journal of biological macromolecules

    di Maria Esposito

    Una molecola di quercetina

    Sarà la quercitina l'arma "segreta" per combattere il Covid-19? A dirlo una ricerca tutta italiana. L’attenzione di tutto il mondo è in questo momento proiettata verso la ricerca di un rimedio farmacologico per combattere il coronavirusSARS-CoV-2, responsabile del Covid-19.

  • Pubblicato uno studio che propone una cura per il Covid-19 sulla base di metodi bioinformatici combinati con la modellistica matematico-statistica. Tale utilizzo ha permesso di trovare porzioni della molecola glicoproteina S del coronavirus capaci di scatenare una risposta immunitaria stabile

    Di Maria Espositocovid

    Tra i principali filoni di ricerca attivati dalla comunità scientifica in seguito allo scoppio della pandemia da coronavirus SARS-CoV-2, per comprendere le dinamiche del contagio, cercare di limitarlo e trovare una cura efficace, fondamentali sono gli studi epidemiologici, per seguire e possibilmente anticipare l'andamento, quelli medici per capire la relazione tra agente patogeno e organismo ospite, l’analisi biologica per capire i meccanismi molecolari e cellulari del virus e bloccarne la replicazione, la ricerca chimico-farmaceutica per ideare e testare vaccini capaci di stimolare una risposta immunitaria efficace, durevole e sicura.

  • Il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha risposto alla richiesta di Emilio Taiani, segretario regionale di Unarma, l'associazione sindacale di categoria

    Emilio Taiani, segretario regionale di UnarmaTamponi in arrivo per tutti i Carabinieri in servizio in Campania. Lo annuncia Emilio Taiani, segretario regionale di Unarma, l'associazione nazionale sindacale dell'Arma.

  • I dati, riferiti dall’Unità di Crisi della Regione, si riferiscono alle analisi effettuate al Cotugno di Napoli, al Ruggi di Salerno e al Moscati di Avellino. Sale a 577 il numero di pazienti affetti da Covid 19

    redazione

    18 marzoL'Unità di Crisi della Regione Campania comunica che nella sessione mattutina, presso il centro di riferimento dell'ospedale Cotugno, sono stati esaminati 39 tamponi, di cui 2 risultati positivi; presso l'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D'Aragona sono stati analizzati 39 tamponi di cui 9 risultati positivi e presso l'ospedale Moscati sono stati verificati 30 tamponi di cui 12 risultati positivi.

  • Una donna del napoletano rappresenta l’ennesimo caso positivo all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Attesa per altri tre sospetti

    redazione

    17 marzoSale a 486il numero di pazienti positivi al Covid 19 in Campania. La comunicazione è arrivata alle 15:30 dall’Unità di Crisi regionale. Nella prima seduta odierna su 125 tamponi analizzati ben 26 sono risultati positivi.

  • A comunicarlo i sindaci delle due città. Preoccupazione per l’ospedale Villa Martiri, che rischia la chiusura temporanea dopo che due medici del reparto di ortopedia sono risultati positivi

    redazione

    comune cava de tirreniContinua indisturbata la proliferazione del Covid 19, che negli ultimi giorni ha contagiato un numero piuttosto elevato di persone anche nella provincia di Salerno.

  • L’unità è stata chiusa per sanificazione ed è stata imposta la quarantena al personale. Positivo al tampone anche un medico in servizio nel nosocomio di Nocera Inferiore

    redazione

    nocera inferiore201828Aumenta il numero di pazienti affetti da Covid 19 ricoverati al reparto di malattie infettive dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.
    In serata sono risultati positivi altri tre pazienti, di altre città. Positivo anche il test effettuato ad un medico in servizio nella struttura di via San Francesco.
    Nel frattempo, come riporta il portale Salerno Sanità, è stato chiuso per sanificazione il reparto di emodinamica ed è stata predisposta la quarantena per tutto il personale.

  • Otto nuovi casi a Scafati, due a Pagani, uno ad Angri, nessuno a Fisciano, Mercato San Severino, Sarno, Roccapiemonte, Sant’Egidio e San Valentino Torio. Confermati i due positivi annunciati ieri a Cava

    ultime notizieSecondo giorno consecutivo di impennata di casi di Coronavirus nell’Agro e nei comuni limitrofi. Comportamenti poco responsabili, uniti alla difficoltà di gestire i pazienti all’interno dei nuclei familiari più numerosi, mettono a dura prova la gestione del contagio sui vari territori.

  • Attivata la profilassi per evitare la diffusione del virus. Immediato il trasferimento al “Cotugno” di Napoli per gli accertamenti del caso

    redazione

    ospedale cavaAllarme Coronavirus anche in Campania: stando a quanto riportato da Rtcquartarete.it un bimbo di tre anni, che era stato a contatto con persone di nazionalità cinese, sarebbe stato condotto all’ospedale Santa Maria dell’Olmo di Cava de’Tirreni con sintomi sospetti: febbre alta e convulsioni.