fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Coprifuoco

  • Il proliferarsi del Covid 19, i decreti del premier Conte e del governatore della Campania De Luca, gli appelli dei sindaci dovrebbero spingere la cittadinanza a un atteggiamento più prudente. Purtroppo qualcuno non ha compreso la gravità della situazione

    di Valerio D’Amico

    vecchiSembra passata un’eternità, ma è solo una settimana. Sette lunghi e interminabili giorni dal 12 marzo, quando il decreto del presidente del consiglio dei ministri è entrato ufficialmente in vigore: limitazione delle uscite di casa a sole esigenze impellenti (lavoro, approvvigionamento di beni di prima necessità, per citare i più importanti) e misure varie per fabbriche, aziende e attività commerciali. Due giorni più tardi, un’altra drastica decisione: chiusura totale per bar, ristoranti e pub, al fine di evitare aggregazione. I motivi? Il rapido diffondersi del contagio da Covid 19, che ad oggi ha causato ben 2503 morti e oltre 30 mila contagiati in tutta Italia.