fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

commesso

  • L'uomo, dipendente di un negozio di prodotti di igiene a via Napoli, costretto a chiamare i carabinieri per segnalare le intemperanze e le furbate fatte per aggirare i limiti di sicurezza imposti
    l'interno del negozio Acqua e Sapone di via NapoliÈ corsa anche all'accaparramento dei prodotti per l'igiene a Nocera Inferiore. Quasi che fossero alimenti per i quali si tema una fornitura rallentata dal picco dell'epidemia di #Coronavirus, capita anche che in un negozio di via Napoli il commesso sia costretto a chiamare, com'è successo questa mattina, le Forze dell'ordine per difendersi da furbetti e persone aggressive.