fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

balconi

  • La moglie del primo cittadino di Nocera Inferiore suggerisce un modo per interrompere la monotonia della quarantena, condividendo il giorno di festa con tutta la città

    viamatteotti2La Pasqua e la Pasquetta che ci prepariamo a vivere avranno, inevitabilmente, un sapore amaro, condizionato dall’emergenza Coronavirus con la quale stiamo vivendo da oltre un mese. Niente pranzi in famiglia, niente gite fuori porta, niente visita alle città di arte, ma restare a casa evitando rimpatriate e assembramenti.