fbpx

Con l’avvicinarsi del 25 aprile si ripropongono alcune domande: che senso ha oggi “festeggiare” la Liberazione? Nella nostra cultura storica come viene interpretato il 25 aprile?

Noi del Collettivo L’Altra Nocera vogliamo riattualizzare il concetto di Liberazione, inteso come risveglio delle coscienze. Siamo costretti a resistere contro uno Stato che ha smarrito il senso di onestà e giustizia sociale e per il 25 aprile il Collettivo L’Altra Nocera vuole “fare resistenza” con un corteo che possa coinvolgere chiunque vede negati i propri diritti, non ascoltate le proprie esigenze, rifiutate le richieste d’aiuto.
Il raduno è previsto per le ore 9.30 dalla piazza antistante la Stazione di Nocera Inferiore e proseguirà con il seguente itinerario:
via Roma, via Garibaldi, via Barbarulo, via Atzori, via Fucilari, via Matteotti.
Si concluderà in piazza Municipio con un’agorà per contestualizzare il concetto di “liberazione” e proporre, insieme ai partecipanti, azioni comuni da intraprendere per un concreto cambiamento della nostra città.