fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Non ancora pubblicato
Pin It

Il passaggio della Campania in zona gialla coincide con la riapertura di numerosi bar e locali di ristorazione, che possono finalmente riaccogliere i propri clienti, predisponendo però solo tavoli all’aperto e con adeguato distanziamento.

Niente caffè, cornetto o cocktail al banco; resta in vigore, almeno fino a fine maggio il coprifuoco alle ore 22. Tutto sommato positivo il bilancio in questi primi due giorni a Nocera Inferiore, dove si comincia lentamente a respirare aria di normalità. Ripartita, sempre nel rispetto delle regole, anche la movida a Piazza del Corso. Ai nostri microfoni alcuni esercenti del mondo della ristorazione hanno fatto il punto sulla nuova, e si spera definitiva, ripartenza.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino