fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Chiuso un bar dove 400 persone si intrattenevano e bevevano senza alcuna protezione. Sequestrate dai militari 30 dosi di cocaina, eroina, marijuana ed hashish
droga nascosta in accendini, coca cola e macchine fotograficheÈ stato un vero e proprio repulisti quello effettuato dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina nel corso del primo weekend del mese di luglio.

Obiettivo, tenere sotto controllo i luoghi della “movida” per la verifica del rispetto delle misure in materia di contenimento e gestione della diffusione del contagio pandemico da covid-19 e per la prevenzione dell’uso di stupefacenti.
Eccellenti i risultati dell'operazione: chiuso per 5 giorni un bar del Vallo di Diano, ove si erano assembrate circa 400 persone, per la maggior parte senza mascherine, e che aveva venduto bevande alcooliche da asporto oltre l’orario consentito dalle ordinanze della Regione. Due le persone denunciate per rifiuto di sottoporsi ad accertamenti tossicologici, mentre 8 (di età compresa tra 22 e i 38 anni) sono state segnalate alla Prefettura come utenti di stupefacenti. Sequestrate 30 grammi di droghe di vario genere: cocaina, eroina, marijuana ed hashish. Oltre 15.000 euro il valore delle multe elevate, e 5 le persone che sono state private della patente. Fantasiosi i modi per nascondere la droga: i Carabinieri ne hanno ritrovata in una lattina di coca-cola, un accendino e una macchinetta fotografica.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca