fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Durante l’emergenza Covid-19, sono state rafforzate le misure di prevenzione nei confronti di molti pregiudicati che continuavano a svolgere attività illecite. Dodici i Divieti di Ritorno per truffatori con precedenti

di Redazione

In questo periodo di emergenza coronavirus, il Questore di Salerno ha inoltrato, nella prima metà del mese di giugno, due proposte di misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale della Polizia di Stato nei confronti di altrettante persone che, registrando a loro carico numerosi pregiudizi di polizia, hanno dimostrato di essere particolarmente inclini a violare le leggi, rappresentando un pericolo per la collettività.

Per lo stesso motivo il Questore ha inoltrato richiesta al Tribunale di Salerno per l’aggravamento di misura di prevenzione già in corso nei confronti di un soggetto che perdurava in condotte antigiuridiche. Nello stesso periodo dodici sono stati i provvedimenti di Divieto di Ritorno verso persone pluripregiudicate che, fuori dal luogo di residenza, hanno posto in essere truffe o tentativi di truffa ad anziani, approfittando della loro vulnerabilità acuitasi con l’emergenza sanitaria in corso, e violando, inoltre, le misure di contenimento della diffusione da contagio da coronavirus. Infine, dodici sono stati anche i provvedimenti di Avviso Orale, nei confronti di persone pregiudicate che hanno manifestato spregio verso le regole del vivere civile, contravvenendo alle misure di contenimento della diffusione da contagio da coronavirus.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca