fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Chiusura per cinque giorni a un bar del centro storico e a uno del lungomare che consentiva attività danzante. Multati quattro ragazzi per consumo in luogo pubblico di bevande alcoliche

movida salernoL’inizio della bella stagione e le misure sempre più elastiche post lockdown incoraggiano e autorizzano i giovani ad affollare nuovamente strade e locali, soprattutto nel fine settimana.

Il Questore di Salerno, in sinergia con Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Locale e Polizia Provinciale ha disposto, per tale ragione, controlli più serrati sull’intero territorio della città capoluogo di provincia. Tra venerdì e sabato è stata disposta la chiusura per cinque giorni di due bar, uno nel centro storico e uno in zona lungomare, con l’accusa di autorizzare attività danzante pur se vietata dalle normative anticontagio. Sono stati multati, inoltre, quattro ragazzi sospeso a consumare bevande alcoliche in luogo pubblico oltre le ore 22.
In totale a Salerno sono stati controllati 115 autoveicoli e 55 persone; è scattata la denuncia per due uomini, uno per porto di coltello l’altro per inosservanza al foglio di via obbligatorio.  

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca