fbpx

Ne usufruiranno oltre 1300 cittadini metelliani, che potranno spenderli entro il 20 giugno. Il sindaco Servalli ha consegnato l’elenco dei beneficiari per controllare la veridicità delle autocertificazioni

buoni cavaÈ iniziata questa mattina a Cava de’Tirreni la consegna della seconda tranche di buoni spesa riservati alle famiglie disagiate e messe in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus.

I ticket, che saranno distribuiti a 1339 beneficiari, potranno essere spesi entro e non oltre la data del 20 giugno prossimo, termine ultimo oltre i quali perderanno ogni valore ed entro cui è stata prorogata anche la scadenza dei buoni spesa del primo bando che era precedentemente fissata per il 10 maggio.
Questa mattina, nell’ottica della massima trasparenza, il sindaco Vincenzo Servalli, alla presenza dell’assessore ai servizi sociali Antonella Garofalo, ha consegnato alla Guardia di Finanza, l’elenco dei nominativi dei beneficiari dei vecchi e nuovi buoni spesa per controllare la veridicità delle autocertificazioni prodotte dai richiedenti.